C’è il trailer della seconda stagione di Narcos: Messico

Diego Luna è ancora il protagonista della serie Netflix sul narcotraffico. Ora, all’apice del successo, ha piani ambiziosi di invasione del territorio americano. E una tigre come animale da compagnia

[ ]

È in arrivo una tempesta bianca, o almeno questa è la minaccia (o la promessa?) che si sente nel primo trailer ufficiale della seconda stagione di Narcos: Messico. I nuovi episodi della serie Netflix dedicata al narcotraffico torna nella sua ambientazione messicana, dopo le prime tre stagioni colombiane dedicate alla vita di Pablo Escobar. Ora, appunto, il focus si sposta sui cartelli della droga del Messico mentre – negli anni Ottanta – raggiungono il picco della loro espansione, in particolare quello di Guadalajara guidato da Miguel Ángel Félix Gallardo, il boss interpretato da Diego Luna. Come si intuisce dal video di anticipazione, Gallardo è al massimo del suo successo progettando ambiziosi piani di invasione del territorio americano con la sua cocaina.

Vediamo il boss mentre sfida apertamente i suoi nemici, da una parte gli americani e dall’altra gli stessi consorzi criminali colombiani. Il suo delirio di potere lo porta a sfoggiare una vera e propria tigre come animale da compagnia. Eppure la Dea, ovvero l’agenzia federale antidroga degli Stati Uniti, sta pianificando una campagna per catturarlo e sgominare il suo cartello, soprattutto dopo che nella prima stagione le sue azioni avevano portato alla morte dell’agente Kiki Camarena, interpretato da Michael Peña.

Anche in questa nuova stagione le trame della serie sono ispirate a fatti realmente accaduti: “Per capire l’attuale livello di violenza che ruota attorno alla droga in Messico, bisogna comprendere come tutto è cominciato”, ha dichiarato lo showrunner Eric Newman. “La seconda stagione è come un vaso di Pandora, il cui contenuto è lo stesso con cui tentiamo di combattere, invano, 30 anni dopo”. I nuovi 10 episodi di Narcos: Messico debutteranno su Netflix il prossimo 13 febbraio.

Fonte : Wired