Simpson: se fossero reali oggi Bart avrebbe la stessa età di Homer! Ecco perché non invecchiano mai

Per i personaggi dei Simpson il tempo sembra essersi fermato alla prima puntata, andata in onda nel 1989: Homer e Marge sono sempre giovani, Bart e Lisa sono sempre dei bambini e Maggie non ha mai imparato a camminare. Eppure dal debutto sono ormai passati più di 30 anni e il tempo dovrebbe essere trascorso anche per loro.

A pensarlo è persino il produttore della serie, Al Jean: “Se Homer oggi ha 39 anni – ha scritto su Twitter –  ciò vuol dire che è nato nel 1980, lo stesso anno che abbiamo indicato come anno di nascita di Bart”.

In teoria, Bart ha sempre avuto 10 anni, dunque dovrebbe essere nato nel 1980; in questo caso avrebbe la stessa età che oggi viene dichiarata per Homer. Certo, nel 1989 i produttori non potevano prevedere il grande successo che i Simpson avrebbero ottenuto né tanto meno che sarebbero andati avanti per oltre tre decadi.

I fan più esperti del popolare cartoon ricorderanno che, in realtà, in alcune puntate, molto ironicamente, si fa riferimento al fatto che i personaggi sembrano bloccati nel tempo; alla fine di ciascuna puntata, inoltre, ogni cosa torna sempre al suo posto e non ci sono quasi mai cambiamenti permanenti in un personaggio o in una situazione. Tra i pochissimi veri cambiamenti possiamo ricordare il fatto che Lisa diventa vegetariana e buddista, o il divorzio dei genitori di Milhouse, la morte di Maude Flanders e il matrimonio di Apu

La scomparsa nella realtà di alcuni doppiatori ha poi causato il ritiro di alcuni personaggi, come ad esempio quelli di Lionel Hutz o di Troy McClure, doppiati entrambi da Phil Hartman, morto nel 1998. Adesso ci si chiede che fine farà Apu, considerando che il doppiatore Hank Azaria ha dichiarato che non presterà più la voce a questo personaggio.

A parte questi elementi, però, il tempo a Springfield sembra essersi davvero fermato. Non è la prima volta che viene sollevata la questione ma finora gli autori e i produttori del programma non hanno saputo fornire una soluzione. Il tweet di Al Jean significa forse che ci stanno pensando, magari per l’ormai confermata 32esima stagione? Questa è solo un’ipotesi. Certo, un invecchiamento improvviso dei personaggi oggi risulterebbe alquanto strano. Forse è meglio che rimanga tutto così.  

Fonte : Virgin Radio