Joker: a Parigi i pompieri protestano per le strade con il trucco di Joaquin Phoenix

La riforma delle pensioni voluta dal presidente Macron continua a mandare in subbuglio le strade di Parigi, con i pompieri hanno riempito la capitale aggiungendosi ai moti di protesta.

Il corteo, partito da Place de la Republique in direzione Place de la Nation, era popolato da vigili del fuoco truccati da Joker, nella versione del film di Todd Phillips interpretato da Joaquin Phoenix.

Purtroppo, proprio come nel lungometraggio DC Films nominato a 11 premi Oscar, la protesta è sfociata in violenza a più riprese: stando alle ricostruzioni, i manifestanti nella sezione di testa del corteo avrebbero forzato il gruppo per procedere più rapidamente, provocando la reazione della polizia. Dopo la carica delle forze dell’ordine il corteo si sarebbe diviso in due porzioni, con una parte rientrata a place de la Nation, e l’altra diretta verso il Périphérique, il raccordo stradale attorno alla capitale. Per impedire questa deviazione, che la questura aveva vietato preventivamente, la polizia ha montato una barriera e usato gli idranti a più riprese. Si parla anche di diverse cariche con manganelli per respingere l’attacco di diversi manifestanti violenti, molti dei quali hanno iniziato a tirare oggetti contundenti verso le forze dell’ordine.

Il regista del film, Todd Phillips, ha recentemente parlato dell’importanza sociale assunta da Joker nelle settimane e mesi successivi alla sua uscita. Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad un saggio sul tema della mimesi in Joker e alla nostra classifica dei migliori film del 2019.

Fonte : Everyeye