La scomparsa di Antonio Orati. Malagò: “Grave perdita per lo Sport italiano”

Orati1Antonio Orati ci ha lasciato. Storico Presidente dell’Unione Nazionale Tiro a Segno (UITS) che ha diretto dal 1989 al 2004, ha svolto un ruolo importante nello sviluppo della disciplina.

Membro del Comitato Esecutivo della International Shooting Union e della Confederazione Europea di Tiro ha legato la sua presidenza ai numerosi successi olimpici e internazionali. Sotto il suo mandato sono saliti sul podio olimpico Roberto Di Donna (Oro e bronzo nella pistola ad Atlanta 1996) e Valentina Turisini (argento nella carabina ad Atene 2004).

Nato a Roma l’8 aprile del 1927, padre di tre figli, ha donato tutta la vita a questa disciplina. E’ stato, infatti, anche Segretario Generale dell’UITS dal 1973 al 1989 dopo essere entrato a farne parte nel 1955.

Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, interpretando i sentimenti dell’intero sport italiano, si unisce al cordoglio della famiglia per la perdita di un grande dirigente sportivo che resterà per sempre nel firmamento del movimento olimpico nazionale. 

Fonte : Coni