The Walking Dead, Robert Kirkman scherza su un collegamento con George Romero

Robert Kirkman, co-creatore della saga di The Walking Dead, ha recentemente svelato l’origine dell’epidemia di zombi che infesta il suo universo narrativo, usando un simpatico riferimento al cinema di George Romero.

Romero, che ha portato gli zombi all’attenzione mainstream con il suo classico del 1968 Night of the Living Dead, è stato considerato un’icona del sotto-genere ed è spesso ricordato come uno dei migliori registi del genere horror di tutti i tempi. Kirkman, tramite Twitter, ha rivelato la causa dell’apocalisse zombie in The Walking Dead, collegandosi in maniera piuttosto cinematograficamente dotta alle opere del “padre degli zombie”.

Come potete vedere in calce all’articolo, Kirkman ha parlato di “spora spaziale“: in Night of the Living Dead, il primo film della saga romeriana, i rapporti radiofonici commentano l’apocalisse con morti rianimati che camminano sulla terra e, quando i sopravvissuti ascoltano una delle trasmissioni, l’annunciatore afferma che sebbene la causa non sia ufficialmente nota, uno scienziato ritiene che l’epidemia potrebbe essere dovuta ad una spora spaziale arrivata da Venere.

Così come Kirkman non ha mai rivelato il motivo dietro all’apocalisse zombi, i film di Romero non hanno mai dato una soluzione definitiva alla cosa, con diverse speculazioni e teorie per ogni capitolo. Chissà che la trilogia cinematografica su Rick Grimes non possa cambiare questo trend.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo all’Everycult su Il Ritorno dei Morti Viventi.

Fonte : Everyeye