Sanremo 2020, Wilma De Angelis: “Mi avevano invitata, ma hanno cancellato tutto”

Sanremo 2020, è scoppiato anche il caso Wilma De Angelis. La Rai aveva invitato la storica cantante a partecipare a una serata dal teatro del Casinò con tanti altri cantanti che in passato hanno preso parte al Festival, ma tutto è stato cancellato: “Pensate che oca che sono, mi sono anche comperata un bel vestito”. Poi l’inconveniente: “Ieri mi hanno detto che la mia presenza è stata cancellata, peccato!”.

La versione di Wilma De Angelis

Wilma De Angelis, che ha partecipato cinque volte al Festival di Sanremo 2020, aveva dato appuntamento a tutti i suoi amici più cari lunedì 3 febbraio, un giorno prima dell’inizio del grande evento. Qualcosa, però, è andato storto.

Avevo dato appuntamento agli amici lunedì sera a Sanremo. La Rai mi aveva invitato a partecipare a una serata dal teatro del Casinò con altri cantanti del passato che avevano preso parte al Festival. Pensate che oca che sono, mi sono comperata anche un bel vestito!!! Ieri mi hanno detto che la mia presenza è stata cancellata, peccato!

La carriera di Wilma De Angelis

Classe 1930, Wilma De Angelis ha partecipato cinque volte al Festival di Sanremo. Debutta nel 1959 con il brano “Nessuno”, ripetuto da Betty Curtis e “Per tutta la vita”, proposta anche da Jula de Palma. Nel 1960, con il brano “Quando vien la sera”, piazzandosi al terzo posto assieme a Joe Sentieri e con anche “Splende l’arcobaleno”, ripetuta da Gloria Christian. Nel 1961 partecipa con “Patatina”, grande successo di vendite. Nel 1962 con la canzone swing “I colori della felicità” e con “Lumicini rossi”. Ultima partecipazione è datata 1963: “Non costa niente”, ripetuto da Johnny Dorelli, e “Se passerai da qui”, ripetuta da Flo Sandon’s. Nei primi anni novanta è nel cast di “Il caso Sanremo”, varietà sul Festival condotto da Renzo Arbore e Lino Banfi .

Fonte : Fanpage