Oscar 2020: ecco i film nominati presi in giro da alcuni divertenti poster fan-made

Anche quest’anno il sito Shiznit si è divertito a modificare i testi delle locandine ufficiali dei film nominati agli Oscar 2020: da Joker a C’Era Una Volta a Hollywood, da 1917 a Parasite, nessuno è sfuggito alla comicità dei redattori.

E all’appello non manca proprio nessuno, neanche quei film inizialmente favoriti ma poi dimenticati dall’Academy come Uncut Gems dei Safdie Brothers – in arrivo questa settimana su Netflix col titolo di Diamanti Grezzi – o Le Ragazze di Wall Street, che avrebbe dovuto lanciare Jennifer Lopez nella sezione delle migliori attrici non protagoniste.

Ci si fa gioco anche del finto piano sequenza di 1917, o del Martin Cinematic Universe, con la locandina di The Irishman paragonata a quella degli Avengers (mentre su quella di Avengers: Endgame, favorito per sconfiggere proprio The Irishman nella categoria degli effetti speciali, ci si concede un simpatico saluto al regista di Taxi Driver).

Spazio poi alla possibile snobbatura di Parasite, che alcuni votanti dell’Academy potrebbero non aver voluto vedere a causa dei sottotitoli, alla cinefilia spropositata di Quentin Tarantino, a Judy, definito il più bel film che nessuno ha ancora visto e alle Donne Di Statura Media raccontate in Piccole Donne. Infine si scherza anche su Joker – nella cui locandina ci viene ricordato che fare schifo nello stand-up non è una buona scusa per uccidere la gente – e su Marriage Story, film che è sconsigliato vedere con la propria compagna, soprattutto se l’avete tradita.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alle possibilità di vittoria di Parasite e 1917, entrambi privi di nomination nelle categorie attoriali.

Fonte : Everyeye