Coronavirus Cina, tre nuovi casi in Baviera: lavorano tutti per la stessa azienda

I casi di coronavirus di Wuhan aumentano anche in Europa. Altri tre casi di persone contagiate dal virus cinese sono state segnalate nello stato della Baviera, nel sud-est della Germania. La notizia è stata data da un portavoce del ministero della Sanità di Monaco. Il primo caso di coronavirus in Germania era stato confermato già nella serata di ieri. I tre nuovi casi riguardato tre impiegati della Webasto, un grande fornitore di componenti automobilistici con sede a Stockdorf, nel distretto di Starnberg. Anche il primo caso accertato in Germania riguarda un impiegato di trentatré anni della Webasto che, a quanto emerso, aveva partecipato a un evento di formazione con colleghi provenienti dalla Cina. I tre nuovi pazienti verranno ricoverati nella clinica di Monaco Schwabing, dove saranno tenuti sotto osservazione medica, in isolamento. Nella stessa struttura si trova il primo risultato infetto, dopo il contagio avvenuto nel contatto con una cinese ospite della impresa Webasto. La donna non aveva sintomi quando ha contagiato i suoi colleghi. Veniva da Shangai, dove è ritornata nei giorni scorsi, ma i suoi genitori sono di Wuhan, la città cinese considerata epicentro del virus.

In Francia un caso di coronavirus “grave” – Anche in Francia è stato accertato un quarto caso di coronavirus. Il quarto paziente contagiato sul suolo francese è un turista cinese di circa ottanta anni. Secondo quanto ha riferito Jerome Salomon, direttore generale del ministero della Salute, l’uomo si trova in “condizioni gravi” e attualmente è ricoverato in un ospedale di Parigi. Il paziente, che arriva dalla provincia di Hubei, è assistito nel reparto di rianimazione.

Il nuovo coronavirus continua a uccidere in Cina – Salgono intanto a 106 i morti del nuovo coronavirusv in Cina e 4.515 i nuovi casi d’infezione. L’Unità di crisi della Farnesina sta lavorando a un ponte aereo per gli italiani rimasti in Cina.

Fonte : Fanpage