Previsioni meteo Roma 29, 30 e 31 gennaio: arrivano i Giorni della merla, un assaggio di primavera

in foto: Colosseo

Le previsioni del meteo a Roma per il 29, 30, e 31 gennaio registrano cielo sereno, sole e temperature al di sopra della media stagionale. Arrivano i Giorni della merla, secondo la tradizione, i più freddi dell’anno. Ma nel 2020 saranno all’insegna del bel tempo, regalandoci un piccolo assaggio di primavera. Come previsto dagli esperti de IlMeteo.it, ciò sarà possibile grazie all’insolente rimonta dell’anticiclone, che spazzerà via, almeno per qualche giorno, il vortice di bassa pressione, portando un clima decisamente più mite nella Capitale e negli altri capoluoghi del Lazio.

Le previsioni del meteo a Roma per domani, mercoledì 29 gennaio

Domani, mercoledì 29 gennaio, le previsioni del meteo a Roma registrano sole, con poche nuvole in cielo. A partire da mercoledì infatti torna il bel tempo, con temperature al di sopra della media stagionale che nella Capitale oscilleranno tra i 7 e i 15 centigradi. A Roma è previsto cielo sereno di notte e al mattino, poco nuvoloso il pomeriggio e di nuovo sereno di sera. Bel tempo anche sul resto dei capoluoghi del Lazio, con cielo poco nuvoloso a Viterbo e Latina, pieno sole su Frosinone.

Le previsioni del meteo a Roma per giovedì 30 gennaio

Giovedì 30 gennaio le previsioni del meteo a Roma registrano cielo sereno e sole splendente. Una quadro meteorologico ben promettente, stesso discorso vale per gli altri capoluoghi del Lazio: a Latina, Rieti, Frosinone e Viterbo. Le temperature massime ovunque si attesteranno pari o intorno ai 15 centigradi, mentre le minime non scenderanno sotto allo zero previsto nelle ore più fredde della notte a Rieti.

Le previsioni del meteo a Roma per venerdì 31 gennaio

Il tempo tuttavia subirà un progressivo peggioramento nella giornata di venerdì 31 gennaio, quando il cielo sulla Capitale e sul Lazio inizierà a coprirsi di nuvole. Ciò preannuncerà il ritorno del maltempo, che si manifesterà nel prossimo weekend di sabato 1 e domenica 2 febbraio, un inizio mese durante il quale ad accompagnarci sarà una nuova perturbazione.

Fonte : Fanpage