Coppa di Lega, l’Aston Villa in finale: migliaia di tifosi invadono il campo per la festa

I Villans superano per 2-1 il Leicester nella semifinale di ritorno grazie al 2-1 dell’egiziano Trezeguet e volano in finale a 10 anni dall’ultima volta. Sfideranno la vincente tra Manchester City e United. Incontenibile l’entusiasmo dei tifosi: in migliaia invadono il campo a caccia di maglie e selfie

ASTON VILLA-LEICESTER 2-1

12′ Targett (A), 72′ Iheanacho (L), 77′ Trezeguet (A)

ASTON VILLA (3-4-3): Nyland; Konsa, Ming, Hause; Guilbert (84′ El Mohamady), Douglas Luiz, Nakamba, Targett; El Ghazi (77′ Trezeguet), Samatta (67′ Davis), Grealish. All.: Smith

LEICESTER (3-4-2-1): Schmeichel; Soyuncu, Evans, Chilwell; Pereira, Tielemans, Ndidi, Barnes (86′ Gray); Perez (56′ Vardy), Maddison; Iheanacho. All.: Rodgers

Ammoniti: Soyuncu (L), Konsa (A), Douglas Luiz (A)

L’Aston Villa torna in finale di Coppa di Lega a 10 anni di distanza dall’ultima volta e Villa Park non contiene la sua gioia, fino all’invasione di campo dei tifosi di casa. Merito del 2-1 siglato dall’egiziano Trezeguet – omonimo dell’ex centravanti francese – al 93′, che sposta gli equilibri di una doppia sfida che all’andata era terminata sull’1-1 e rischiava di passare attraverso i calci di rigore per assegnare un vincitore. Ad aprire le marcature era stato Targett al 12′, sfruttando un assist perfetto di Grealish, dopo tre occasioni per il Leicester con il portiere Nyland grande protagonista e una traversa colpita da Tielemans. Vantaggio impattato nel secondo tempo dal Leicester: passaggio smarcante di Barnes per Iheanacho per il centro dell’1-1 al 72′. Tutto finito? No, perché il tiro di Trezeguet, entrato al 77′ per El Ghazi, al minuto 93 a superare un incolpevole Schmeichel ha rappresentato il sigillo sul match.

Villans in finale dopo 10 anni: la festa dei tifosi

L’Aston Villa, terzultimo in Premier League, troverà in finale la vincente del derby di Manchester tra United e City. A Birmingham è stato però tempo di festeggiare, come accaduto al fischio finale. Migliaia di tifosi dei Villans si sono radunati sul terreno di gioco con tanto entusiasmo ma altrettanta compostezza: lo hanno fatto per strappare un selfie ai loro beniamini o ottenere una maglia ricordo di una serata a suo modo storica. Una festosa invasione per portare in trionfo i propri giocatori, con vista sulla data dell’1 marzo: è allora che Trezeguet e compagni giocheranno la finalissima contro la vincente di Manchester City-Manchester United, con la squadra di Guardiola in netto vantaggio dopo il 3-1 dell’andata.

Fonte : Sky Sport