Black Panther 2, Henry Golding sarà Namor? L’attore non si sbilancia

Come dimostra anche un recente poster fan-made per Black Panther 2, gran parte del pubblico del Marvel Cinematic Universe è convinto che il principe Namor esordirà durante il prossimo film dei Marvel Studios scritto e diretto da Ryan Coogler.

Il nuovo capitolo del MCU, che inaugurerà la Fase 5 il 6 maggio 2022, è stato ufficialmente confermato all’Expo D23, e anche se da allora ci sono state pochissime notizie in merito, pian piano Golding è diventato uno degli attori più insistentemente accostati al ruolo.

In un’intervista promozionale con MTV News per la promozione di The Gentlemen, nuova film di Guy Ritchie nel quale è co-protagonista, a Golding è stato chiesto della possibilità che interpretasse Namor nel MCU, e l’attore ha risposto dichiarandosi un fan sfegatato dei fumetti Marvel. Ha anche eletto Namor come suo personaggio preferito di sempre, perché “non è un cattivo, non è un eroe, è un antieroe in un certo senso“.

Nonostante l’entusiasmo per il personaggio, Golding ha affermato di non aver mai parlato con i Marvel Studios del ruolo, sebbene sia a dir poco aperto alla possibilità.

La sua stella è in costante crescita dopo il debutto nei panni di Nick Young nel film Crazy Rich Asians, dopo il quale ha recitato in Un Piccolo Favore e Last Christmas. Presto sarà al cinema col succitato The Gentlemen, mentre nel 2020 sarà il protagonista di Snake Eyes, lo spin-off di G.I. Joe attualmente in post-produzione e con data di uscita fissata per il prossimo ottobre.

Ricordiamo che, secondo voci insistenti, in Black Panther 2 debutterà anche Dottor Destino.

Fonte : Everyeye