Birds of Prey, Jurnee Smollett-Bell si è ispirata a Injustice 2 per la sua Black Canary

In una recente intervista promozionale Jurnee Smollett-Bell, interprete di Black Canary in Birds of Prey, ha rivelato di essersi lasciata ispirare dal videogame Injustice 2 per la sua interpretazione.

Ho tratto molta ispirazione per il mio Canary Cry dalla Black Canary di Injustice 2“, ha detto la Smollett-Bell. “Sì, anche fisicamente. Volevo davvero renderla una mossa diciamo primordiale. Per me era fondamentale perché è un potere del quale lei non fa sfoggio, anzi cerca in tutti i modi di nasconderlo, di trattenerlo. Quindi per me il suo utilizzo doveva essere una sorta di ribellione, qualcosa di gutturale e selvaggio, quasi. Mi faceva sentire davvero potente.

Black Canary è stato uno dei tanti personaggi DC inseriti nel videogioco picchiaduro Injustice 2, realizzato da NetherRealm e Warner Bros. La supereroina adesso sarà protagonista di Birds of Prey e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn, insieme ovviamente alla Harley Quinn di Margot Robbie e alla Cacciatrice di Mary Elizabeth Winstead.

Il film, diretto da Cathy Yan e sceneggiato da Christina Hodson, arriverà nelle sale cinematografiche italiane dal prossimo 6 febbraio. La sinossi ufficiale rivela: “Birds of Prey è un’avventura distorta raccontata da Harley Quinn come solo Harley Quinn sa fare. Quando il più malvagio boss di Gotham, Roman Sionis, e il suo braccio destro Zsasz mettono una taglia su una giovane ragazza chiamata Cass, la città viene messa sottosopra nel tentativo di trovarla. Le strade di Harley, la Cacciatrice, Black Canary e Renee Montoya s’incontrano, e il quartetto non ha altra scelta se non quella di unire le proprie forze per sconfiggere Roman“.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo al perché dell’assenza di Joker di Jared Leto e ad una nuova immagine ufficiale del film DC.

Fonte : Everyeye