Roma, rapina una farmacia e torna a casa per vedere il Derby: arrestato

in foto: Immagine di una rapina a mano armata in farmacia (Foto dei carabinieri)

Ha rapinato la farmacia di largo Beltramelli al Tiburtino ed è tornato a casa per guardare la partita. Ma gli agenti della Polizia di Stato lo hanno raggiunto all’interno della sua abitazione e lo hanno arrestato. Mentre lo portavano via, la sua preoccupazione era quella di non poter assistere due giorni dopo al match in tv: “Addio Derby” avrebbe detto ai poliziotti. A finire in manette un quarantenne, già noto alle forze dell’ordine, pregiudicato, che è stato portato negli uffici di polizia ed è finito in carcere.

Rapina in farmacia a Largo Beltramelli

Come riporta Il Messaggero i fatti risalgono alla serata di ieri, venerdì 24 gennaio. Erano circa le ore 19 quando l’uomo ha fatto irruzione all’interno della farmacia armato di coltello, con il volto coperto da un casco integrale. Una volta dentro, ha preso in ostaggio clienti e farmacisti, minacciandoli e costringendoli a consegnargli il denaro. Il quarantenne si è poi dato alla fuga, con un bottino di circa 1500 euro. I farmacisti hanno dato l’allarme, chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine.

Derby Roma-Lazio in carcere

Ad indagare sul caso gli agenti del Commissariato Sant’Ippolito che nonostante il casco, lo hanno riconosciuto e che, sapendo dove trovarlo, hanno citofonato al suo appartamento in zona Pietralata. Il rapinatore era pronto a godersi la sua squadra del cuore in campo all’Olimpico domenica 26 gennaio, ma i poliziotti hanno interrotto i suoi progetti. All’interno della sua abitazione hanno trovato i soldi rubati e lo hanno tratto in arresto per rapina a mano armata. Lo hanno portato in Commissariato per gli accertamenti di rito e poi in carcere.

Fonte : Fanpage