L’inno cristiano amato da Gandhi torna nella parata per la Festa della Repubblica

Il brano era tra i preferiti del Mahatma Gandhi, che lo aveva inserito nelle celebrazioni del 29 gennaio. La cancellazione della traccia musicale aveva suscitato ampie polemiche, non solo tra cristiani.

New Delhi (AsiaNews) – L’inno cristiano “Abide with me” [“Resta con noi” in italiano, ndr] è stato reinserito tra i brani delle celebrazioni per la festa della Repubblica indiana. Lo ha confermato ieri un funzionario della Difesa. L’eliminazione del brano aveva suscitato diffuse polemiche, non solo tra i cristiani. Il funzionario assicura: “Sì, il brano verrà eseguito quest’anno”.

L’inno è considerato uno dei preferiti del Mahatma Gandhi, che lo aveva voluto nella scaletta della parata fin dal 1950. Il brano verrà eseguito infatti durante la cerimonia “Beating the Retreat”, la sfilata delle forze armate dell’India che conclude le celebrazioni del 29 gennaio.  

La cancellazione del brano era stata annunciata circa due settimane fa dal ministero, ufficialmente con l’obiettivo “di introdurre nuove canzoni e aggiungere più brani indiani”. In totale, durante la parata vengono eseguite in diretta 30-35 tracce dalla banda dell’esercito.

“Abide with me” è stato scritto nel 19mo secolo dal poeta scozzese Henry Francis Lyte e composto da William Henry Monk. La cerimonia “Beating The Retreat” si svolgerà, come ogni anno, al Vijay Chowk di New Delhi, la capitale indiana.

Fonte : Asia