Ascensori guasti a Tor Bella Monaca, il Comune batte un colpo: entro fine mese disabili “liberati”

Entro fine mese gli abitanti del civico 64 di via dell’Archeologia verranno “liberati”. E’ il 31 gennaio la data indicata dall’assessorato all’Infrastrutture per la risoluzione del guasto agli ascensori che da oltre un mese causa disagi a Tor Bella Monaca. In particolare nelle tre scale interessate vivono 12 disabili di fatto prigionieri dell’ascensore guasto. Nei primi giorni di dicembre un intervento alle centraline elettriche ha provocato il guasto delle schede e da allora l’ascensore della casa popolare del Comune di Roma è fuori uso compromettendo la quotidianità di tutti i residenti, ma soprattuto dei 12 disabili. 

Dopo l’assordante silenzio, il Comune è intervenuto, indicando tempi e modi per la risoluzione del problema. “L’impresa che si occupa della manutenzione, per conto di Roma Capitale”, spiega l’assessorato, “ha già provveduto ad ordinare le componenti da sostituire sul quadro elettrico di manovra ed entro una settimana saranno installate”.

Quindi la conferma delle cause del problema: “Attualmente, sono fermi gli ascensori nelle scale O, L e M a causa di alcuni lavori effettuati da Acea per il potenziamento della rete elettrica. L’assessora alle Infrastrutture di Roma Capitale Linda Meleo sta sollecitando in queste ore la fornitura delle componenti da sostituire sul quadro elettrico per consentire a tutti gli abitanti dello stabile di poter utilizzare nuovamente gli ascensori entro una settimana”.

L’assessora Linda Meleo sottolinea che l’impresa che si occupa delle manutenzioni sta cercando di accelerare i tempi, consapevole della presenza di numerose persone anziane e con disabilità negli appartamenti.

Fonte : Roma Today