Amazon Prime Video presenta il palinsesto tv. Verdone e Cracco show nel 2020

Credit Photo Nick Zonna

Amazon ha annunciato a Roma i nuovi programmi Amazon Original italiani nel corso dell’evento Prime Video presents, ospitato oggi all’Hotel de la Ville, a cui hanno partecipato Jennifer Salke (Head of Amazon Studios), James Farrell (Vice President International Original Series, Amazon Studios), Georgia Brown (Director of European Amazon Originals, Amazon Studios), e Nicole Morganti (Head of Unscripted Originals Italy, Amazon Studios). Hanno inoltre preso parte all’evento celebrità italiane tra cui Carlo Verdone, Carlo Cracco, Fedez, Andrea Di Stefano e i produttori Aurelio e Luigi De Laurentiis, Lorenzo Mieli, Fabrizio Ievolella, Francesco Lauber e Dante Sollazzo.     

I prodotti Amazon Original presentati, che segnano un altro passo nel crescente investimento di Amazon Prime Video nella produzione televisiva nel nostro Paese, sono la serie tv comedy ‘Vita da Carlo’ con Carlo Verdone; il primo show italiano non-fiction Amazon Original ‘Celebrity Hunted – Caccia all’uomo’ con Totti e Santamaria;  ‘Dinner Club’, con lo chef stellato Carlo Cracco; il documentario ‘Ferro’ di cui è protagonista la star internazionale della musica italiana Tiziano Ferro; ‘Bang Bang Baby’, la prima serie fiction italiana Amazon Original. 

“In Italia ci concentriamo sulla realizzazione di fantastici show originali per i clienti Prime locali e siamo entusiasti di annunciare queste tre nuove produzioni italiane originali di Amazon – ha dichiarato Georgia Brown, Director of European Amazon Original – sappiamo che gli spettatori vogliono vedere storie uniche, autentiche e divertenti in cui immedesimarsi, e ci stiamo impegnando affinché vengano prodotti un’ampia varietà di programmi di qualità che si dividano tra drama, reality, commedia, e ancora lifestyle e musica. Non esiste un genere o un argomento che non stiamo prendendo in considerazione. La squadra produttiva e il team creativo si stanno concentrando sulla realizzazione di spettacoli italiani di alta qualità che soddisfino i desideri del pubblico italiano e al tempo stesso ottengano successo anche a livello internazionale”. 

“Abbiamo molte altre idee interessanti in fase di sviluppo con produttori, scrittori, registi ed interpreti talentuosi italiani –  ha aggiunto Georgia Brown. – Stiamo lavorando a produzioni televisive di alta qualità e ce ne saranno molte altre nei prossimi mesi, manteniamo quindi il nostro impegno nell’investire in Italia”. Nel corso dell’evento Georgia Brown, Director of European Amazon Original series, e Nicole Morganti, Head of Unscripted Originals Italy, hanno annunciato ‘Vita da Carlo’, la serie TV comedy con l’attore e regista Carlo Verdone, in cui interpreterà se stesso in versione romanzata; al suo fianco, si alterneranno alcune delle star italiane più famose. Ambientata a Roma, creata da Nicola Guaglianone, Menotti e Carlo Verdone, Vita da Carlo sarà in lavorazione dal mese prossimo, prodotta da Aurelio e Luigi De Laurentiis con Filmauro, si comporrà di 10 episodi. Altra produzione originale è ‘Celebrity Hunted – Caccia all’uomo’, il primo show italiano non-fiction Amazon Original, prodotto da EndemolShine Italia, con Francesco Totti, Fedez, Luis Sal, Claudio Santamaria, Francesca Barra, Diana Del Bufalo, Cristiano Caccamo e Costantino della Gherardesca; disponibile su Prime Video dal 13 marzo 2020.

“E’ un’idea innovativa per gli spettatori – ha detto Dante Sollazzo, Head of Unscripted, EndemolShine Italy – un format rivoluzionario con una narrazione innovativa, elementi di suspense e un eccezionale cast che renderà questo show unico, una sfida mai vista prima in tv”. Altro prodotto Amazon Original italiano è ‘Dinner Club’, travelog culinario con Carlo Cracco, chef stellato e ormai celebre personaggio televisivo, che intraprenderà un viaggio con sei famosi attori e comici italiani – tra cui Luciana Littizzetto ​(“Sono felice di essere craccata da da Cracco… che poi in America è conosciuto come Carlo Crack”, ha detto in un videomessaggio l’umorista e conduttrice tv) e Sabrina Ferilli (anche lei ha mandato un videomessaggio in cui sfioda lo chef: “Sono molto più brava io, Cracco sarà il mio studente”) – attraverso il Giappone, il Vietnam, la Francia, la Spagna, il Perù e il Messico alla scoperta dell’arte culinaria esotica con lo scopo di imparare dai migliori chef del mondo a realizzare la cena perfetta. ‘Dinner Club’ è prodotta da Banijay Italia e sarà disponibile su Prime Video nel 2020.

Terzo grande appuntamento del 2020 con gli show Amazon Original italiani è un docu-movie su Tiziano Ferro, un emozionante documentario su uno dei più famosi musicisti italiani contemporanei, ricco di filmati inediti che vedono l’artista prepararsi per il suo nuovo tour di concerti. Il documentario restituirà agli spettatori uno sguardo unico e privato sulla sua vita, sugli affetti, le passioni e il suo lavoro. Prodotto da Banijay Italia, Ferro arriverà in esclusiva su Prime Video a giugno 2020. “Sono felice di poter raccontare al pubblico e ai miei fan il lavoro di preparazione che c’è alla base di un tour – ha affermato Tiziano Ferro in un videomessaggio – oltre ad un omaggio alla musica, questo film sarà una finestra aperta sul mio mondo, sui miei affetti, sul mio lavoro e permetterà al pubblico di conoscermi ancora di più, sia sul piano artistico sia su quello personale”. 

‘”Ferro non è un documentario autocelebrativo ma un ritratto senza filtri – ha spiegato Francesco Lauber, Chief Creative Officer, Banijay Italia – un diario quotidiano che svela al pubblico dettagli inediti e affascinanti della vita e della personalità di uno degli artisti più amati in Italia e nel mondo”. E’ stata poi presentata ‘Bang Bang Baby’, la prima serie fiction italiana Amazon Original, un crime ambientato a Milano alla fine degli anni Ottanta che racconta la storia di Alice – interpretata dal giovane talento Arianna Becheroni – un’adolescente timida e insicura che diventa il membro più giovane di un’organizzazione mafiosa, non per soldi, ambizione o desiderio di potere, ma per conquistare l’amore di suo padre. Creata da Andrea Di Stefano e prodotta da The Apartment e Wildside, parte di Fremantle, per gli Amazon Studios, le riprese di Bang Bang Baby inizieranno nei prossimi mesi del 2020. Come ha spiegato Lorenzo Mieli, Chief executive officer di The Apartment, l’idea “nasce da storia vera, di ragazzina che cerca il padre e scopre che era figlio di una grande boss che aveva portato la cocaina a Milano. Per avvicinarsi a lui entra della mafia e fa un percorso criminale, diventando donna. C’era molto materiale per raccontare l’Italia negli anni ’80. Poi abbiamo cercato un percorso di finzione per renderlo pop e internazionale”.

Per fare questo, ha spiegato ancora Mieli, “Andrea (Di Stefano) ha unito tutti i temi, i toni e gli stili per raccontare questa storia, una crime story rovesciata, da un punto di vista adolescenziale, molto divertente. Era difficile – ha aggiunto – perché dovevamo evitare di diventare grotteschi, come era difficile raccontare tutto il cast malavitoso al femminile”. L’idea della serie, ha aggiunto Di Stefano, era quella di “poter affrontare una sorta di romanzo di formazione di questa giovane donna, e il suo incredibile viaggio in un mondo spietato e crudele come quello della malavita, e di poterlo fare attraverso un linguaggio e una cultura tipica di quegli anni ‘80 di cui è intrisa la mia stessa giovinezza, mi è sembrato un’occasione incredibile. Alice affronta con innocenza – ha detto ancora lo sceneggiatore – ma anche con incredibile maturità questa discesa verso gli inferi ma lo fa aggrappandosi alla cultura pop, dando vita a un racconto assolutamente inedito di questo mondo e di un pezzo di storia della nostra cultura”. 

Fonte : Affari Italiani