Guns N’ Roses, Slash conferma nuova musica per la band: “Se non è ancora uscita è per colpa dell’industria musicale di oggi”

I Guns N’ Roses presto torneranno a esibirsi ma del tanto atteso nuovo album non c’è ancora traccia: in questi ultimi mesi se ne è parlato tanto e tutti i componenti della band hanno dichiarato più volte di aver composto diverse nuove canzoni. Ma allora perché questo disco non ha ancora visto la luce?

Lo scorso weekend Slash ha partecipato alla conferenza della National Association of Music Merchants (NAMM) in California per parlare di strumenti musicali, come la sua chitarra signature Gibson 1966 EDS – 1275 Doubleneck; tuttavia, quando gli sono state chieste notizie in merito, il chitarrista ha colto l’occasione per spiegare come stanno davvero le cose a proposito del nuovo album: “Non posso dare risposte definitive su questo argomento. I lavori sono in corso – ha detto a guitar.com – ma non ci sono altri dettagli. Se il disco non è ancora pronto, più che per altri motivi, è a causa della natura attuale dell’industria musicale”.

I cambiamenti dell’industria discografica sono stati argomento di discussione proprio durante questa conferenza e questo ha dato modo a Slash di dire la sua in proposito, spiegando che ormai pubblicare un album è quasi un rischio, perché tante persone non comprano più i dischi: “Ci sono un sacco di persone che ci dicono ‘Dai, fate un disco alla vecchia maniera’ – ha detto il chitarrista – e poi ci sono tante altre persone che dicono ‘Non sappiamo più nemmeno cosa voglia dire comprare un disco’”. 

Ci chiedono ‘Come volete fare?’ – ha proseguito Slash – intendo dire, c’è del nuovo materiale pronto, ci sono le registrazioni e ci sono varie cose in ballo, ma al momento non siamo ancora sicuri di cosa ci faremo”. Pochi giorni fa, in realtà, Richard Fortus ha dichiarato che i Guns N’ Roses molto probabilmente pubblicheranno il nuovo album entro il 2020, che hanno completato alcuni brani e che probabilmente li inseriranno nella scaletta dei prossimi live. Considerando quanto detto dai due musicisti, si intuisce che la situazione sia in divenire: la band desidera davvero realizzare questo nuovo album, ma probabilmente sta vagliando tutte le opzioni disponibili, per adeguarsi anche ai cambiamenti dell’industria musicale che dal 2008, anno di uscita dell’ultimo disco della band, Chinese Democracy, ad oggi sono stati molti, anche grazie al boom delle piattaforme in streaming.

Fonte : Virgin Radio