Spot di Salvini durante Juve-Roma: furia Bonaccini, Vespa: “Mi scuso”

Elezioni Emilia, spot Salvini: furia Pd e critiche a Vespa

Durante l’intervallo della partita di Coppa Italia fra Juventus e Roma, è stato trasmesso lo spot pubblicitario di Porta a Porta, condotto da Bruno Vespa, e un’anticipazione dell’intervista al leader della Lega Matteo Salvini. “A Salvini è stato consentito dalla Rai un solitario comizio durante l’intervallo della partita Juventus-Roma in piena campagna elettorale per l’Emilia Romagna. Mai così in basso, altro che liberta’ e autonomia e lo chiamano servizio pubblico”. Ha tuonato il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, attaccando Bruno Vespa e Porta a Porta. Sempre a proposito del leader della Lega, anche il candidato dem in Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha accusato la Rai per la presenza di Salvini in tv durante l’intervallo di Juventus-Roma: “E’ una cosa clamorosa. Come lo era – annota – anche su Rai3 la sera prima. Il servizio pubblico non ha fatto bene il suo mestiere. Servirebbero sanzioni. Pensate che la Borgonzoni scappa, ha rifiutato il confronto su Sky. Poi a scappare dopo le elezioni sara’ Salvini, non lo vedra’ piu’ nessuno”. 

Elezioni Emilia, spot Salvini: Vespa si scusa

“Secondo le tradizioni di ‘Porta a porta’ martedì 21 e mercoledì 22 (ieri, ndr) Nicola Zingaretti e Matteo Salvini sono stati nostri ospiti entrambi per 53 minuti – ha subito scritto ieri a mezzanotte e trenta Bruno Vespa in una nota – Identico tempo in video e in voce abbiamo dato a Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni, non trascurando di dar brevemente voce anche alle liste minori. Gli spot con Zingaretti e con Salvini sono andati entrambi in onda nell’intervallo delle partite di Coppa Italia. Per una svista della redazione, di cui mi assumo come sempre la responsabilità, il tempo di parola di Salvini è stato maggiore di quello di Zingaretti (che ha condiviso lo spazio con Giorgia Meloni) e di maggiore impatto politico. Proporrò alla direzione di Raiuno di riequilibrare le posizioni giovedì 23 (oggi, ndr) nello spot di ‘Porta a porta’ che andrà durante ‘Don Matteo’. Ha concluso

Elezioni Emilia, spot Salvini. Usigrai: “La Rai rischia una multa salata “

“Una ‘opera d’arte’ che rischia di costare una multa salata alla Rai. E nel caso chi la pagherà? Le casse della Rai, e quindi i cittadini, o l”artista’ Bruno Vespa che ha furbescamente usato il promo per dare una vetrina prestigiosa e seguitissima (l’intervallo della partita) a un leader politico alla vigilia di elezioni delicatissime? Forse anche in questo caso si farà appello alla ‘libertà artistica’ per giustificare questo sfregio ai principi di pluralismo sui quali è fondato il Contratto di Servizio”. Lo si legge in una nota dell’esecutivo Usigrai sullo spot di Salvini sulle elezioni in Emilia Romagna andato in onda durante l’intervallo della partita Juventus-Roma.

Fonte : Affari Italiani