La vie en rose: Parigi come non l’avete mai vista

Il fotografo John Kosmopoulos ha ritratto la città regalandole i toni di un particolare rosa tenue e metallizzato, che evocano il celebre brano di Édith Piaf

Parigi vista con il filtro Édith Piaf. Non possono che far pensare al famosissimo brano La vie en rose, le fotografie scattate da John Kosmopoulos lungo la Senna e a Versailles, in cui le chiome degli alberi e le aiuole virano dal verde a un rosa tra il metallico e il confetto.

Il fotografo, vincitore di premi internazionali, non è nuovo alla sperimentazione con il bianco e nero o con colori neutri metallizzati (come in questo caso). Nella serie di immagini scattate nella capitale francese, pubblicate sul suo profilo Instagram, Kosmopoulos evoca paesaggi che paiono arrivare da un mondo parallelo Terra-Marte, in cui le nuance sembrano viste attraverso gli infrarossi.

A noi, guardando la gallery, piace semplicemente immaginare Édith Piaf che percorre strade e giardini rosati di Parigi canticchiando “Quand il me prend dans ses bras / Il me parle tout bas / Je vois la vie en rose”.

[ ]

Fonte : Wired