Il significato di Il confronto, la canzone di Marco Masini a Sanremo 2020

in foto: Marco Masini (ph Luisa Carcavale)

Un Festival di grandi ritorni quello condotto da Amadeus, dove tra i 24 cantanti in gara ci sono grandi nomi della musica italiana come Marco Masini. Il cantante toscano, ormai veterano della kermesse da cui è iniziata la sua carriera, si presenta con un brano dal titolo “Il confronto“, di cui ha curato anche musica e testo.

Di cosa parla “Il confronto”: il significato della canzone

Il brano che Marco Masini ha scelto per partecipare alla 70esima edizione di Sanremo, dal titolo “Il confronto” è un pezzo che attraversa i trent’anni di carriera del cantautore. Sono descritti i momenti di sconforto, di soddisfazione, di paura, di rabbia, in un turbine di emozioni che rievocano quel modo di approcciarsi alla musica tipico del cantante toscano, che utilizza i suoi testi come chiave per leggere dentro sé stesso, e per descrivere il mondo che lo circonda attraverso la lente dei suoi occhi. Un pezzo autobiografico, sentito come dichiara lui stesso parlando di questo testo: “Di solito si scrive una canzone così quando si sente di parlare con sé stessi, come un amico in maniera obiettiva, accusandosi, ma dandosi anche dei consigli, arriva l’esigenza di confrontare il nostro presente con il nostro passato”. 

Marco Masini a Sanremo 2020

Si tratta della nona volta a Sanremo per Marco Masini. Proprio da questo palco, da quello che si chiama Pala Fiori, l’artista toscano ha mosso i suoi primi passi nel mondo della musica, nel 1990 con il singolo Disperato. La carriera di Masini ha attraversato momenti di grande successo, proprio sul palco dell’Ariston ha cantato uno dei brani più famosi della sua discografia, ovvero “Bella stronza”. La partecipazione più recente risale al 2017, quando portò come brano il singolo “Spostato di un secondo”. A tre anni fa, quindi, risale la sua ultima partecipazione alla kermesse canora che gli ha sempre regalato tante emozioni.

Fonte : Fanpage