Il significato di Me ne frego, la canzone di Anchille Lauro a Sanremo 2020

Uno dei cantanti in gara della 70esima edizione di Sanremo è uno dei nomi più noti del panorama musicale contemporaneo, ovvero Achille Lauro. L’artista, per la seconda volta sul palco del Festival, porta in gara un singolo dal titolo “Me ne frego”, il cui testo è stato scritto di suo pugno.

Di cosa parla “Me ne frego”: il significato della canzone

Achille Lauro, nome d’arte di Lauro De Marinis, è senza dubbio uno degli artisti più provocatori del momento. Il suo modo di parlare di ciò che lo circonda e la sua presenza scenica, a dir poco dirompente, hanno fatto del cantautore veronese uno dei fenomeni della musica rap in Italia. Il brano che presenta a Sanremo 2020, già dal titolo “Me ne frego”, non fa che avvalorare la personalità del cantante. La canzone parla d’amore, ma lo fa in maniera diversa dal solito, eludendo l’accezione romantica del termine, ma sottolineando l’incapacità di reagire davanti alla persona amata, disposti pur di stargli accanto a dar credito alle bugie, a sopportare di essere illusi e soggiogati. La speranza in questa lotta ad armi impari è quella di riuscire a cogliere e conservare qualcosa di questo amore incompleto.

Achille Lauro a Sanremo 2020

L’ufficialità della partecipazione al Festival di Sanremo è stata ufficializzata dal direttore artistico, Amadeus, il 31 dicembre. Per Achille Lauro si tratta della seconda volta sul palco dell’Ariston, dove nella 69esima edizione la sua canzone “Rolls Royce” ottenne un grandissimo successo, affermandosi come uno dei pezzi più passati dalle radio. Il 2019 è stato l’anno in cui l’artista ha pubblicato il suo ultimo disco, 1969, dove si assiste ad un cambiamento significativo del genere musicale, che dal rap è passato alle influenze rock. Il cantante, attorno al quale nacquero numerose polemiche proprio durante la scorsa edizione del Festival, parlando della sua prossima esibizione promette di stupire il pubblico con una performance incredibile.

Fonte : Fanpage