Cena con delitto – Knives Out: Daniel Craig letteralmente in estasi per il sequel

All’inizio di gennaio è trapelata la notizia secondo cui Rian Johnson fosse già al lavoro su un potenziale sequel di Cena con delitto – Knives Out, e adesso Daniel Craig non sta più nella pelle all’idea di tornare nella parte per il nuovo film.

La notizia del sequel di Knives Out è stata poi confermata dallo stesso regista nel corso della notte dei Golden Globes; Johnson ha anche rivelato che inizierà a lavorare al sequel molto presto, idealmente già nel corso del 2020: a meno di sorprese, dunque, il regista rimane in corsa per dirigere il primo film del nuovo corso di Star Wars in uscita nel 2022 (che secondo alcune indiscrezione dovrebbe essere ambientato nel periodo dell’Alta Repubblica).

Nel corso di un’intervista concessa a Entertainment Weekly, che ha dedicato la copertina proprio a No Time to Die, Daniel Craig ha espresso la sua opinione circa il ritorno nei panni del detective Benoit Blanc: “Sono felicissimo di tornare. Sarei sulla luna. Farei di tutto per Rian. Se lui scriverà qualcosa, io ci sarò. Certo che ci sarò. Perché non dovrei? Mi sono divertito tantissimo a farlo. Ogni volta speri in qualcosa di simile e speri che funzioni. Ma capita molto raramente. Su quel film è accaduto“.

Le parole di Craig erano già state anticipate dal produttore del film e collaboratore di Johnson, Ram Bergman: “Daniel si è divertito molto ad interpretarlo, e vuole farlo ancora“. Knives Out è arrivato nelle sale con un cast stellare formato tra gli altri da Ana de Armas (candidata ai Golden Globe di questa notte), Chris Evans, Jamie Lee Curtis, Christopher Plummer e Toni Colette: visto il successo del primo film, dunque, non è da escludere che Johnson possa puntare ancora una volta su un gruppo nutrito di volti noti di Hollywood.

Adesso non ci resta che attendere Craig per l’ultima volta nei panni di James Bond in No Time to Die. Nel film, 007 si è ritirato a vita tranquilla, in seguito agli eventi raccontati in Spectre. Bond è ora in Giamaica, impegnato a godersi la vita. Tuttavia riceve la visita di un vecchio amico, l’agente della CIA Felix Leither (Jeffrey Wright), il quale chiede l’aiuto di Bond per cercare di salvare uno scienziato rapito. 007 torna quindi in servizio ma l’operazione si rivela più complicata del previsto e lo metterà sulle tracce del malvagio Safin.

La pellicola diretta da Cary Fukunaga arriverà nelle sale italiane il 9 aprile 2020.

Fonte : Everyeye