David Leitch alla regia del remake cinematografico della serie televisiva Kung Fu

Come riportano nelle ultime ore le testate americane di settore, al Universal Pictures si sta preparando a rilanciare in un film cinematografico la serie televisiva cult Kung Fu degli anni ’70, consegnando la regia alle mani di uno dei registi di genere più quotati, richiesti e apprezzati del momento, David Leitch (Atomica Bionda, Deadpool 2).

Il regista ha cominciato la sua carriera nel mondo del cinema come stuntman, esordiendo alla regia al fianco di Chad Stahelski con il fenomenale John Wick e continuando poi come solista in Atomica Bionda, Deadpool 2 e infine Hobbs & Shaw, tutti film rivelatisi dei grandi successi di pubblico e anche apprezzati dalla critica, essendo action davvero movimentati e ricchi di un comparto coreografico molto elaborato.

Leitch sembra dunque una scelta ottimale per portare al cinema il remake della serie cult con protagonista David Carradine nei panni di un maestro di arti marziali, in fuga dalla Cina dopo che il suo insegnante viene brutalmente assassinato. Un protagonista pacifico, il Kwai Chang Caine di Carradine, che veniva però spesso e volentieri provocato da qualche arrogante di passaggio e scatenava scene d’azione memorabili.

Kung Fu non ha ancora uno sceneggiatore né un cast. I lavori di pre-produzione sono ancora in fase embrionale e ci vorrà diverso tempo prima che il progetto entri in produzione vera e propria.

Fonte : Everyeye