Ascolti Tv: Cartabianca diventa verde, la Berlinguer tira la volata a Salvini

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di martedì 21 gennaio 2020, in prima serata, hanno visto una sostanziale parità fra #Cartabianca condotto da Bianca Berlinguer su Rai3 e DiMartedì presentato da Giovanni Floris su La7, ma, durante la contrapposizione fra l’intervista a Matteo Salvini nel primo e il dibattito con le Sardine nel secondo, Mattia Santori & co. hanno prevalso sul Capitano.

E tuttavia, lo spazio assegnato a quest’ultimo dal programma di Rai3 ha scatenato le ire del Pd per voce di Stefano Vaccari, membro della segreteria dem, che ha dichiarato: «Questa sera a Cartabianca su Rai 3 è andato in scena lo show di un Matteo Salvini indisturbato, senza nessun tipo di contraddittorio a partire dalla conduttrice che lo ha lasciato libero di fare la solita propaganda».

E ancora: «Una pagina vergognosa per il servizio pubblico a pochi giorni dal voto in Emilia-Romagna e in Calabria. Ci chiediamo se i vertici della Rai non pensano di dover battere un colpo e intervenire, nel caso ci sia ancora qualcuno al timone dell’azienda, per far rispettare il pluralismo e la corretta informazione completamente sbilanciata in favore della destra e subalterna a Salvini».

Non è la prima volta che #Cartabianca – che, stando al cognome della conduttrice e al canale su cui va in onda, dovrebbe essere non esattamente filoleghista – finisce per essere un programma più salviniano di quanto non lo siano gli ufficialmente schierati programmi di Rete4 quali per esempio Fuori dal Coro di Mario Giordano, Quarta Repubblica di Nicola Porro o Dritto e Rovescio di Paolo Del Debbio. Già l’On. Michele Anzaldi di Italia Viva, Segretario della Vigilanza Rai, si era più volte espresso contro l’opinionista fisso della Berlinguer, ovvero l’alpinista Mauro Corona, dichiaratamente pro Salvini e del tutto proclive a lodare apertamente quest’ultimo fra risolini divertiti e civettuoli rimbrotti da parte della padrona di casa. Cosa ne penserebbe Enrico Berlinguer di questa “volata” televisiva che la figlia sta tirando – consciamente o meno – al leader del Carroccio sul canale Rai storicamente in quota alla Sinistra? Tutto il male possibile, ipotizziamo. 

Fonte : Affari Italiani