Fanboys, potrebbe arrivare il sequel: sarà incentrato sulla Snyder Cut di Justice League?

Adam F. Goldberg, lo scrittore del film Fanboys del 2009, ha scherzato sul fatto che la Snyder Cut di Justice League potrebbe essere il soggetto di un eventuale sequel.

La Snyder Cut è cresciuta fino a diventare un argomento di significativa attenzione mediatica negli ultimi mesi, con un numero crescente di fan, membri del cast e della troupe del film che chiedono a gran voce la sua pubblicazione.

A poco più di due anni dall’uscita teatrale di Justice League, la spinta in corso per l’uscita della versione originale del film di Snyder non è affatto rallentata, anzi non ha fatto che assumere maggiore importanza sui social e non, attirando l’attenzione anche di personalità che non hanno avuto a che fare con la produzione. E a questo proposito, in un recente scambio su Twitter, lo sceneggiatore Adam F. Goldberg ha commentato una precedente storia di Screen Rant in merito all’ipotesi che l’intera vicenda possa diventare a sua volta un film.

Goldberg ha commentato che avrebbe menzionato l’argomento in un prossimo incontro con il regista di Fanboys Kyle Newman, definendola “una buona idea“. La situazione dello Snyder Cut del resto non è così dissimile dalla trama del film del 2009: ambientato nell’autunno del 1998, la commedia vede un gruppo di irriducibili fan di Star Wars ritrovarsi dopo gli anni del liceo, con uno del loro gruppo che sta morendo di cancro. Con quattro mesi di vita rimasti, il gruppo viaggia alla volta del celebre Skywalker Ranch per rubare una stampa di The Phantom Menace, che sarebbe uscito al cinema l’anno successivo, al fine di farla vedere al loro amico coi giorni contati.

Voi che ne pensate? Conoscete il primo film? Vorreste vedere un sequel incentrato su Justice League? Ditecelo nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo all’annuncio della presenza di Atom in Justice League e ad un’immagine inedita con Alfred.

Fonte : Everyeye