Scandalo Sanremo, 50mila euro alla Clerici? Anzaldi: “Rai faccia chiarezza”

Antonella Clerici

Il Festival di Sanremo è in dirittura d’arrivo e la bufera di polemiche quotidiane si arricchisce di un nuovo fronte tempestoso. Si parla infatti dei compensi per le conduttrici che affiancheranno Amadeus sul palco dell’Ariston… compensi sui quali campeggia il più assoluto riserbo da parte di Viale Mazzini. E a ragione, in tutta probabilità. 

“Rai si rifiuta di dire compensi? Giusto votare mozione Mulè” tuona su Facebook il Segretario della Vigilanza Rai Michele Anzaldi, nonché Deputato di Italia Viva. “Si parla di 50mila euro per Antonella Clerici: verrà pagata due volte?”

E ancora: “La Rai si rifiuta di fare trasparenza sul compenso a Rula Jebreal e alle altre donne ingaggiate per Sanremo. Le indiscrezioni parlano di 25mila euro. Perché non fare chiarezza? Alla richiesta di trasparenza arrivata dall’interrogazione in Vigilanza firmata dai colleghi di Fdi la Rai ha risposto con un’imbarazzante nota elusiva“.

“Arroganza senza fine” commenta il Deputato, nella cui crociata trova un alleato nel collega Giorgio Mulè di Forza Italia. “Sono comportamenti come questo che spingono a dire sì alla Risoluzione Mulé per la pubblicazione di tutti gli stipendi e i compensi in Rai, compresi quelli dei conduttori e degli artisti. Si parla addirittura di 140mila euro per la fidanzata di Cristiano Ronaldo e di 50mila euro per Antonella Clerici, già titolare di contratto milionario senza che Rai1 le abbia affidato un programma per un intero anno. Ora verrà pagata due volte?“.

Fonte : Affari Italiani