Star Wars, lo sceneggiatore di Rogue One vorrebbe uccidere Dash Rendar

Rogue One: A Star Wars Story è forse l’unico progetto cinematografico del nuovo corso del franchise sotto l’egida della Disney ad aver goduto di un’approvazione ampiamente condivisa da parte di critica e pubblico, e merito di quel successo è dovuto anche alla sceneggiatura di Gary Whitta (Codice Genesi).

Quando un fan ha chiesto via Twitter proprio a Whitta se fosse allora interessato a tornare all’Universo di Star Wars per dirigere un nuovo film dedicato magari a Dash Rendar, pilota corelliano introdotto nel videogioco Star Wars: Shadows of Empire, lo sceneggiatore ha risposto in modo chiaro e diretto: “Posso ucciderlo? Se posso, sì”. Questo rivela un certo odio dell’autore nei confronti di un personaggio non particolarmente amato dal grande pubblico e dai fan.

Un vero peccato, a dire il vero, perché proprio di recente l’attore Zachary Levi (Shazam!) aveva dichiarato di essere interessato a vestire i panni di Dash Rendar in un possibile lungometraggio cinematografico. Il personaggio, ora non canonico, è un pilota di successo che si unisce alla ribellione guidata da Luke e Leia tra gli eventi de L’Impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi, mentre Han Solo era imprigionato nella carbonite.

Per ulteriori approfondimenti vi lasciamo alla recensione di Rogue One: A Star Wars Story e a quella di Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Fonte : Everyeye