Kevin Constant, ex Milan, si ritira: “Voglio una vita vera, lontano dalle telecamere”

L’ex difensore di Milan, Chievo e Genoa Kevin Constant si ritira. Il calciatore su Instagram ha annunciato l’addio al calcio. In un lungo post ha scritto che ora vuole vivere una vita vera, desidera trascorrere molto più tempo con la sua famiglia e vuole essere il più lontano possibile dalle telecamere. Il giocatore francese di nascita, ma naturalizzato guineiano, lascia a soli 32 anni.

Kevin Constant lascia il calcio e cambia vita

Constant, che ha vestito per due stagioni la maglia rossonera, con una stories di Instagram ha annunciato l’addio al calcio. L’ex calciatore ha utilizzato delle parole chiare e ha fatto capire che ora vuole cambiare completamente vita. Constant lascia il calcio e anche questo mondo, vuole continuare vivendo con la sua famiglia e non vuole essere più agli onori delle cronache.

Per motivi personali ho preso la decisione di smettere con la mia attività di calciatore professionista. E’ la decisione più difficile della mia vita ed è con molta tristezza che dico addio al calcio. Per me è tempo di dedicare tempo ai figli, alla famiglia e ai piani futuri. Lascio questo mondo per una vita semplice e vera, lontana dalle telecamere. Questa è la ragione per la quale lascio anche i social. Grazie per avermi supportato con più di 50.000 seguaci. 

La carriera di Kevin Constant, 5 stagioni in Serie A

Quasi quindici di carriera vissuti intensamente da questo calciatore che ha iniziato con la squadra B del Tolosa, quattro campionati, intervallati da una manciata di presenze con la squadra dei grandi, poi la cessione allo Chateauroux, con cui ha disputato tre campionati prima di passare al Chievo, abilissimo in quegli anni nel prendere calciatori di qualità da squadre di secondo piano. 32 partite, 2 gol con i clivensi prima di firmare per il Genoa, una sola stagione in rossoblu prima di dire di sì al Milan, 57 presenze, con tecnici prima Allegri e poi Seedorf. La sua carriera nella parte finale lo ha portato in Turchia (Trazbonspor), di nuovo in Italia (Bologna, appena 7 presenze), Svizzera (Sion) e in Iran, anche se non ha mai giocato con il Tractor Sazi.

Fonte : Fanpage