Jason Momoa esaudisce i desideri dei pazienti di un ospedale pediatrico

La parte migliore dell’essere Aquaman è fare felici i bambini”, sono le parole dello stesso Jason Momoa che questo mese ha fatto visita a un ospedale pediatrico di Pittsburgh per la gioia di tutti i giovani pazienti presenti. Quando il vero eroe si rivela essere quello al di fuori della sala cinematografica…

L’attore si è prestato a vari scatti con i bambini e con alcuni di questi ha inscenato anche qualche mossa di lotta portando anche il suo tridente da Aquaman, regalandolo a chiunque si dimostrasse capace di sconfiggerlo. Postando un’immagine della visita sul suo profilo Instagram, Momoa ha quindi aggiunto in didascalia: “La parte migliore dell’essere Aquaman è fare felici i bambini portando loro il mio saluto, prima di tornare al lavoro mi sono fermato all’ospedale pediatrico di Pittsburgh e incontrati tantissimi bambini molto coraggiosi e alle loro famiglie vanno tutti i miei auguri. Io e Joshua abbiamo pure scommesso che se lui mi avesse battuto a braccio di ferro gli avrei regalato il mio tridente. Ci vediamo sul set di Aquaman 2 Joshua! Stammi bene.”

L’attore è già in fase di allenamento per il sequel del film di James Wan e continuo delle avventure dell’eroe della DC e che non entrerà probabilmente in produzione attiva prima della fine dell’anno, probabilmente tra l’inverno e la primavera del 2021. Al momento i dettagli sono pochi, ma sappiamo che in Aquaman 2 torneranno sicuramente anche Amber Heard nei panni di Mera e Yahyah-Abdul Mateen II in quelli di Black Mantha, per un’uscita prevista nelle sale il 16 dicembre 2022.

Proprio per questa attesa ancora lunga, James Wan ha avuto tutto il tempo per dedicarsi a un progetto indipendente (almeno nello spirito): in pochi mesi ha già completato le riprese di Malignant, nuovo film horror totalmente originale che arriverà nelle sale il 14 agosto 2020.

Fonte : Everyeye