Uma Thurman ospite a Che tempo che fa si commuove per la storia di Giulio Regeni

La star di Pulp Fiction, Uma Thurman, ha partecipato alla puntata di ieri sera della trasmissione Che tempo che fa, condotta da Fabio Fazio e in onda su Rai 2. L’attrice era ospite del programma insieme ai genitori di Giulio Regeni, dottorando italiano dell’università di Cambridge, rapito e ucciso al Cairo tra gennaio e febbraio 2016.

Poco prima di cominciare la chiacchierata con Fabio Fazio, che ha percorso alcuni momenti salienti della carriera dell’attrice e ha toccato argomenti d’attualità nel mondo dello spettacolo americano, Uma Thurman, visibilmente commossa, ha voluto dedicare un pensiero ai genitori di Giulio Regeni:“Voglio fare le mie condoglianze alla famiglia di Giulio Regeni. Spero ci sia giustizia per loro. Hanno tutto il mio sostegno. Sono venuta qui per parlare della mia carriera ma mi fa così male sentire di questa perdita. Questa follia che esiste nel mondo può essere compensata dalla creatività e dall’arte. Nessuno può distruggere lo spirito umano”.

I genitori di Giulio Regeni, Paola Deffendi e Claudio Regeni, durante la puntata hanno mandato un messaggio indirizzato al presidente egiziano, Al Sisi:“Presidente Al Sisi, dimostri al mondo che non ha nulla da nascondere e consegni gli indagati per la morte di Giulio alla giustizia italiana. Ha il privilegio di poter fare giustizia, sprecarlo sarebbe imperdonabile”.
La lettera dei genitori di Giulio Regeni ha ulteriormente emozionato Uma Thurman durante la trasmissione.
Nel 2019 Uma Thurman ha partecipato alla serie Chambers. L’attrice ha parlato anche delle recenti voci su Kill Bill: Vol. 3.

Fonte : Everyeye