Costruisce un controller Nintendo fai-da-te per la figlia disabile. La gioia del papà: “Funziona!”

Un controller fatto in casa con pezzi rimediati su eBay spendendo 110 sterline. Lo ha costruito con le sue mani un papà del Jersey (Regno Unito) per aiutare la figlia disabile a giocare con Nintendo Switch. “Finito! Ora Ava può giocare con i suoi amici”, ha twittato Rory Steel condividendo un video in cui mostra il funzionamento e la gioia di Ava, 9 anni, affetta da paresi spastica ereditaria, mentre prova la plancia con due joystick e vari pulsanti illuminati durante una partita a The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Più di 11 mila i retweet e 38 mila i like sul filmato condiviso con l’hashtag #accessibility.
Finished! Ava gives my homemade #accessibility controller V1.0 the thumbs up. She can play @Nintendo #BreathoftheWild on her #switch like her friends now. All thanks to @Microsoft ?? #adaptiveController #XAC @brycej @ArranDyslexia @shanselman pic.twitter.com/dOhGnUFZa0— Rory Steel (@JerseyITGuy) January 19, 2020
Quasi mille i commenti che vanno, come si può immaginare, dal plauso alle domande tecniche, cui il papà di Ava risponde pazientemente raccontando l’assemblaggio e anche i problemi che sua figlia si trova ad affrontare ogni giorno, a causa della rara malattia  invalidante (Pse) che le impedisce i movimenti e la costringe sulla sedia.
HSP, a rare genetic issue that means she struggles with fine motor control. Impairs speech and finger dexterity. Hence the chair and need for the bespoke accessible controller.— Rory Steel (@JerseyITGuy) January 19, 2020
Il progetto, raccontato dalla Bbc, è stato approvato e ritwittato da Bryce Johnson, capo dell’Inclusive Tech Lab di Microsoft e creatore del controller XBox. Steel, che si autodefinisce uno “smanettone” dice di aver realizzato il controller per Ava in un fine settimana di “fai-da-te”, anche grazie all’aiuto del fratellino di 5 anni che nel video compare alle spalle della sorella e con lei condivide la malattia.
The plan sounds good. You can also bring in 8 buttons with each USB port, I’m assuming those boards will let you plug in buttons. Let me know if you have questions. https://t.co/NK6IrfgOWQ— Bryce Johnson (@brycej) January 18, 2020
Fonte : Repubblica