The Invisible Man: il film con Elisabeth Moss sarà ufficialmente Rated R

La notizia era già stata anticipata dagli addetti ai lavori, ma adesso c’è l’ufficialità: la MPAA ha classificato il nuovo horror della Blumhouse, The Invisible Man, come Rated R, ovvero vietato ai minori di 17 anni non accompagnati.

La motivazione ufficiale per questa classificazione risiede nell’eccessivo utilizzo di “massiccia violenza e comparsa di sangue, nonché per il suo linguaggio“. Si tratta di un fattore che separa nettamente questo tipo di operazione con le precedenti reiterazioni dei personaggi della Hammer già portate sullo schermo dalla Universal, come Dracula Untold e La mummia, che entrambi erano stati classificati come PG-13 e dove l’attenzione era maggiormente rivolta alla componente action che non a quella orrorifica.

Il nuovo film è una rivisitazione sia del romanzo originale di H.G. Wells sia dell’omonimo film del 1933. In quel film, che ovviamente faceva parte del celebre ciclo dei Mostri della Universal insieme a capolavori quali Frankenstein, La Moglie di Frankenstein, La Mummia e L’Uomo Lupo, Claude Rains interpretava come un uomo che scopre il segreto dell’invisibilità, ma che una volta divenuto invisibile si accorge di non poter tornare normale: ciò lo porterà alla follia e di conseguenza ad intraprendere una vita criminale. Alla regia troviamo Leigh Whannell (Insidious: Chapter 3).

Il reboot, prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum, avrà uno spiccato taglio horror e seguirà la storia di Cecilia (Elizabeth Moss), che quando riceve la notizia del suicidio del suo ex fidanzato violento, comincia finalmente a rifarsi una vita. Tuttavia, il suo senso della realtà viene messo in discussione quando inizia a sospettare che il defunto non sia effettivamente morto.

The Invisible Man, che vede nel cast Elisabeth Moss, Oliver Jackson-Cohen, Aldis Hodge, Harriet Dyer e Storm Reid, arriverà nelle sale statunitensi il 28 febbraio 2020, mentre per il suo arrivo in quelle italiane dovremo attendere il 5 marzo successivo. Su queste pagine potete recuperare il trailer ufficiale e il primo poster.

Fonte : Everyeye