Barcellona, buona la prima di Setién: Vidal titolare e assist di tacco per Messi

Il Barça vince 1-0 contro il Granada e riaggancia il Real in vetta alla Liga. Statistiche record su passaggi tentati e possesso palla fin dal primo tempo, grazie alla nuova filosofia di Setién. Rakitic e Vidal (eletto migliore in campo) titolari: del cileno la giocata che porta al gol partita. Negli altri match cade il Valencia, mentre segnano gli ex Serie A Budimir e Rafinha

Possesso, pazienza e… Leo Messi. Il primo Barcellona di Quique Setién non fallisce l’appuntamento con l’esordio contro il Granada, rivelazione della Liga (secondo fino alla decima giornata) anche se in caduta libera in classifica nelle ultime partite. Chi invece torna in vetta alla Liga è proprio il Barça, che continua la corsa a braccetto col Real davanti a tutti. Un 1-0 firmato da Messi e dall’assist di tacco di Vidal, in novanta minuti dove la prima mano di Setién sul gioco del blaugrana si è vista fin da subito. Innanzitutto l’aspetto tattico: il “nuovo” Barça sembra partire con un 433, salvo poi rivelarsi una difesa a tre nella fase di impostazione. Dominante sul piano del possesso – come poi mostreranno le statistiche di metà tempo – anche se capace di tirare soltanto due volte in porta nel primo tempo. Sergi Roberto non fa il terzino, ma si accentra con Piqué e Umtiti. Largo (e alto) a sinistra c’è invece Alba, sulla linea (se non oltre) dei centrocampisti. Busquets sempre un passo indietro a Rakitic e Vidal, titolari (De Jong era squalificato e Arthur ancora acciaccato da un infortunio), con Ansu Fati largo a destra come Alba sul fronte opposto. Più stretti al centro Griezmann e Messi, con l’argentino con la consueta licenza di inventare in mezzo al campo. Due le chance nel primo tempo per il giovane Ansu Fati, e una proprio per Leo, che coglie l’esterno della rete. Ma soprattutto delle statistiche ai limiti dell’impressionante dopo quarantacinque minuti: innanzitutto i 508 passaggi tentati, prima squadra della Liga dal 2005 a toccare questa cifra senza segnare. Di questi, 469 completati col 92.3% di precisione. E l’81.9% di possesso palla. Numeri che fanno da specchio a una costruzione molto paziente del gioco, tanti scambi corti, forte pressing sugli avversari a palla persa, e zero parate per Ter Stegen.

Nella ripresa dunque la ricerca dell’unico aspetto mancante: il gol. Ad avvicinarcisi è subito Vidal – che era stato definito dal suo stesso nuovo allenatore “tatticamente disordinato, uno che tende a perdere la posizione in campo”. Il cileno pressa e recupera alto un pallone poi neutralizzato da Rui Silva sull’assist di Messi. Ma ad avvicinarsi ancora di più alla rete sono, poco dopo, gli ospiti, con Eteki fermato dal palo al primo tiro in porta della partita dei suoi. Sfiorata la beffa ecco, dunque, l’episodio spartiacque del match, con l’espulsione al 69′ di Germán a rendere ancora più netto il predominio del Barça sul piano del gioco. Dai e dai il gol arriva per davvero. Messi, Griezmann e Vidal triangolano in area, col cileno a restituire al suo numero 10 un assist meraviglioso di tacco per l’1-0. Il resto è gestione del risultato, e un clean-sheet visto solo due volte nelle ultime undici giornate con Valverde. Busquets chiude con 142 passaggi completati contro i 130 dell’intero Granada. E Riqui Piug (dentro al 71′) con più passaggi giusti di ogni altro giocatore avversario. Possesso palla finale? 82.6%, il terzo dato più alto registrato dal 2005 nella Liga da un allenatore. Solo Pep Guardiola, entrambe le volte, ha fatto meglio di Setién. Ed è solo l’esordio.

BARCELLONA-GRANADA 1-0

76′ Messi

BARCELLONA (3-1-4-2): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti; Busquets; Ansu Fati (79′ Carles Perez), Rakitic (71′ Puig), Vidal (83′ Arthur), Alba; Messi, Griezmann. All. Setién

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Víctor Díaz, Germán, Domingo, Foulquier; Gonalons, Eteki (72′ Josè Antonio Martinez); Azeez (56′ Y. Herrera), Vadillo (65′ Puertas), Machís; Carlos Fernández. All. Diego Martinez

Ammoniti: Machis (G), Germán (G), Carlos Fernández (G)

Espulsi: al 69′ Germán (G)

Gli altri risultati della domenica

MALLORCA-VALENCIA 4-1

7′ Raillo (M), 22′ e 41′ Budimir (M), 79′ Dani Rodriguez (M), 82′ Ferran Torres (V)

BETIS SIVIGLIA-REAL SOCIEDAD 3-0

27′ Iglesias, 44′ Joaquin, 90’+5 Canales

VILLARREAL-ESPANYOL 1-2

5′ David Lopez (E), 47′ de Tomas (E), 62′ rig. Santi Cazorla (V)

ATHLETIC BILBAO-CELTA VIGO 1-1

56′ Rafinha (C), 76′ rig. Raul Garcia (A)

Fonte : Sky Sport