Su Rotten Tomatoes Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è il peggior Star Wars di sempre

Chi ricorda il polverone alzatosi ai tempi di Episodio I, Jar Jar Blinks e accessori vari ricorderà anche, probabilmente, di aver pensato che mai i fan avrebbero potuto giudicare peggio un film di Star Wars. Bene, è ora di aggiornarsi: pare proprio che Star Wars: L’Ascesa di Skywalker stia riuscendo a far peggio.

Va detto che la trilogia targata J. J. Abrams ha spaccato in due il fandom sin dal suo esordio del 2015 con Star Wars: Il Risveglio della Forza, sulla cui tortuosa e pericolosissima strada continuò poi a camminare il successivo Episodio VIII.

Mai come nel caso di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker i fan della saga sembrano però esser stati così d’accordo nella negatività del giudizio: troppi i fattori che hanno fatto storcere il naso agli affezionati, dall’evoluzione dei personaggi alle scelte di trama, fino ad eventi spiegati in malo modo o non spiegati affatto (vero, Palpatine?).

Il tutto si traduce in un giudizio a dir poco pessimo su Rotten Tomatoes: a un mese dalla sua uscita Episodio IX detiene infatti il peggior punteggio di sempre per un film del franchise sul noto sito di recensioni, vale a dire un miserrimo 52% (meno anche di Star Wars: La Minaccia Fantasma, fermo al 52%).

Critiche o no, comunque, gli incassi vanno alla grande: Star Wars: L’Ascesa di Skywalker ha raggiunto il miliardo di dollari al botteghino; pare, intanto, che lo script originale di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sia stato diffuso online.

Fonte : Everyeye