Ladri all’Apple Store: uno distrae l’impiegata, l’altro ruba denaro dalla cassa

Hanno tentato il colpo gobbo all’Apple Store del centro commerciale Porta di Roma ma sono stati fermati ed arrestati. E’ stato il personale di vigilanza dlla galleria commerciale di via Alberto Lionello a chiamare la polizia di Stato dopo aver sorpreso e fermato, durante il loro servizio di sorveglianza in borghese, due uomini, di nazionalità straniera, intenti a sottrarre denaro contante, contenuto nei registratori di cassa.

Il tutto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì dopo che i due malviventi hanno acquistato due telefonini, spendendo complessivamente quasi 2000 euro. Poi con un opera d’inganno hanno distratto la cassiera, uno dei due uomini le ha mostrato un portafogli contenente banconote di diverse valute, l’altro, invece, ha messo nel frattempo le mani dentro la cassa estraendo una corpulenta mazzetta di banconote, celandola immediatamente all’interno della tasca destra del piumino da lui indossato.

L’addetto alla vigilanza ha notato il tutto e ha seguito i due senza mai perderli di vista; quando sono arrivati  gli agenti della volante assieme a quelli del commissariato Fidene-Serpentara hanno provveduto alla perquisizione personale nei confronti dei due, entrambi cittadini iraniani, la quale ha dato esito positivo, sono stati trovati 3200 euro in banconote di taglio da 50 e 100 euro e banconote in valuta straniera.

Da un confronto fatto, l’ammanco dell’incasso presso l’Apple Store è risultato essere proprio di 3200 euro. Al termine dell’attività investigativa i due sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Fonte : Roma Today