[SPOILER] Il fumetto prologo di Black Widow svela come ha fatto Natasha a fuggire dopo Civil War

Come sappiamo Black Widow, il primo capitolo della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, sarà ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War, con Natasha braccata dal governo degli Stati Uniti per aver spalleggiato il team di Steve Rogers durante la battaglia di Lipsia.

Ora la Marvel Comics ha pubblicato un fumetto prologo per il film nel quale ci viene svelato cosa è successo alla Vedova immediatamente dopo lo scontro tra le due fazioni degli Avengers.

Come ricorderete, infatti, inizialmente Natasha aveva aderito agli Accordi di Sokovia e di conseguenza svolse un ruolo chiave nell’aiutare Tony Stark a rintracciare Captain America in un aeroporto in Germania, ma alla fine fece il doppio gioco e permise a Steve di fuggire insieme a Bucky, il Soldato d’Inverno.

Nel fumetto in questione viene mostrato il generale Thunderbolt Ross che non riesce a trovare uomini a cui affidare la missione di dare la caccia a Natasha, dato che molte persone nelle più alte sfere del governo si sentono in debito con la Vedova; un ruolo chiave in questo senso lo gioca la consigliera Hawley, un membro del Consiglio di sicurezza mondiale che per anni è stata incaricata di supervisionare le attività dello SHIELD. In Captain America: The Winter Soldier, la Hawkley era stata invitata a partecipare al lancio di Project Insight, ignara però che si trattasse di un’operazione segreta dell’organizzazione terroristica nota come Hydra. Fortunatamente per lei, fu avvicinata dalla Vedova Nera, che come ricorderete durante il film dei fratelli Russo si sostituì a lei con un travestimento olografico e si infiltrò nel Triskelion.

Il fumetto lascia intendere che la Hawley abbia volutamente (e segretamente) ostacolato gli sforzi di Ross per catturare Natasha. La consigliera intima al generale: “Vuole catturare questa donna? La donna che ci ha salvato la vita? Gli altri membri del Consiglio e io … saremmo tutti morti se non fosse stato per lei.

Da ciò che si è visto nel nuovo trailer di Black Widow, tuttavia, Ross è riuscito a far valere la sua autorità, e durante il film è lecito aspettarsi che la Vedova avrà non poche grane a causa del governo USA. Per saperne di più tuttavia dovremo attendere il prossimo 29 aprile.

Fonte : Everyeye