Sanremo 2020, Nicola Savino a Gregoraci: “Esclusa perché Briatore di destra? Ma se è amico di Renzi”

A 24 ore dal messaggio di fuoco pubblicato da Elisabetta Gregoraci, Nicola Savino risponde alle critiche della showgirl calabrese, che l’ha accusato di averla esclusa dalla conduzione dell’Altro Festival – il programma di RaiPlay in onda ogni notte dopo Sanremo 2020 – per ragioni politiche. Savino, conduttore e speaker radiofonico, lo fa durante ‘Deejay Chiama Italia’, la trasmissione che conduce insieme a Linus su Radio Deejay.  “Non ho mai parlato di destra e sinistra perché io non discrimino”, spiega. 

Nicola Savino replica a Elisabetta Gregoraci

“Apro e chiudo parentesi – dice Savino –  ho parlato al telefono con Elisabetta Gregoraci per rincuorarla di un malinteso che mi riguarda, ma non ho mai parlato di destra e sinistra perché io non discrimino. Prima di tutto io non associo Flavio Briatore alla destra. Anzi…: è amico di Renzi! Però questa cosa di destra e sinistra mi ha proprio avvilito”.

Amadeus a Elisabetta Gregoraci: “Nella vita esistono anche i no”

Su caso era intervenuto nelle ultime ore anche lo stesso Amadeus, conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020.  “Io non ho mai sentito in questi mesi Elisabetta Gregoraci – ha dichiarato – E Nicola Savino ha piena autonomia sulla scelta del cast all’interno dell’Altro Festival. Io ho scelto lui e gli ho consegnato in qualche modo le chiavi di casa. Mi fido e so che farà un lavoro fatto bene. A tutti quelli che non ci saranno, voglio ricordare che la vita è fatta anche di no. E con tutto il rispetto per Elisabetta, il fatto che oggi sia tutto urlato sui social non aiuta. Andrebbero rispettati i no come i sì”. 

Fonte : Today