Geometrie, pattern e caleidoscopi che puoi vedere nelle moschee iraniane

Turchesi, rosa sfavillanti e ocra opachi: sono questi i colori che rimangono impressi osservando le architetture immortalate da Fatemah Hosein Aghaei nelle antiche moschee dell’Iran

Negli ultimi tempi, purtroppo, ha fatto notizia per tutt’altro, ma l’Iran è anzitutto un paese dall’enorme patrimonio artistico, dove l’estetica dei palazzi si sposa con geometrie e colori di rara bellezza. L’artista e fotografa di origini persiane Fatemah Hosein Aghaei cattura le più caleidoscopiche decorazioni all’interno di antichi edifici iraniani. Si tratta principalmente di moschee, fotografate dal basso verso l’alto, con una prospettiva longitudinale che ne esalta le geometrie architettoniche e gli ornamenti dai colori vivaci.

Il luogo prediletto da Hosein Aghaei è la città di Isfahan, a 400 chilometri da Teheran, nota per le costruzioni in stile persiano-islamico: viali, ponti, palazzi, moschee ricoperte di piastrelle e minareti sono una fonte d’ispirazione inesauribile, come evidente nella selezione di scatti che trovate nella nostra gallery (per gentile concessione dell’artista).

Fonte : Wired