Attacco Iran,11 soldati Usa in ospedale

09.05
Undici soldati americani che accusavano sintomi di commozione cerebrale sono stati ricoverati in ospedale, alcuni giorni dopo l’attacco missilistico iraniano alla base Al-Asad, in Iraq. Sono stati portati in Germania e Kuwait. Il Pentagono aveva riferito dopo l’attacco che non c’erano stati feriti.
I sintomi,ha spiegato il portavoce della Difesa Usa,”sono emersi alcuni giorni dopo il fatto”.La procedura standard prevede che il personale presente sul luogo di una esplosione venga sottoposto a controlli.
Fonte : Televideo