I fratelli Safdie tornano a dirigere Adam Sandler nel corto Goldman v Silverman

In attesa di ammirare l’attesissimo e applaudito Diamanti Grezzi, in arrivo su Netflix a fine mese, i fratelli Safdie (Good Times) hanno pubblicato a sorpresa un interessante cortometraggio intitolato Goldman v Silverman che vede nuovamente come protagonista principale il semi-feticcio Adam Sandler, già in Diamanti Grezzi.

Come riporta la descrizione in calce al video pubblicato su Vimeo, il film racconto di Rod Goldman e Al Silverman, rispettivamente interpretati da Sandler e da Benny Safdie. Sono due artisti di strada che si esibiscono a Time Square facendo le statue viventi o anche i robot, mediante l’utilizzo di un apposito fischietto. Il primo sembra però non meritare alcun rispetto, tanto che il secondo inizialmente lo deride davanti al pubblico per venire cacciato in malo modo e successivamente accade il contrario, in una sorta di ritorsione dove Goldman spruzza con della vernice dorata gli abiti argentati di Silverman.

È una piccola opera sempre dedicata alla strada, ai suoi rumori, a tutte le luci che illuminano e alle persone che la animano, ripreso con la stessa schizofrenia dei loro film, che sembra ormai un marchio di fabbrica autoriale da non sottovalutare negli anni a venire.

Vi ricordiamo che Diamanti Grezzi uscirà su Netflix il prossimo 31 gennaio 2020.

Fonte : Everyeye