Elezioni suppletive 2020: al voto Napoli, Roma e Terni

Il 2020 sarà un anno importante per la politica italiana: non ci sono infatti solo le importanti elezioni regionali che interesseranno in due tornate ben otto regioni (con Emilia Romagna e Calabria a far da apri pista il 26 gennaio), ma due iconiche consultazioni interesseranno anche gli abitanti di Roma e di Napoli.

Rispettivamente per Camera e Senato infatti gli abitanti dei due collegi si troveranno ad eleggere  un deputato per il seggio lasciato vacante da Paolo Gentiloni (PD) dopo la nomina a Commissario europeo, e un senatore per il seggio lasciato vacante da Franco Ortolani (M5S) deceduto il 23 novembre 2019.

Altra consultazione riguarderà gli abitanti umbri di oltre 60 comuni ternani chiamati l’8 marzo 2020 ad eleggere un senatore per il seggio lasciato vacante da Donatella Tesei (Lega Nord), eletta Presidente della Regione Umbria.

Elezioni suppletive 2020

  • Napoli il 23 febbraio 2020 si elegge un senatore per il collegio Campania 7
  • Roma il 1 marzo 2020 si elegge un deputato per il collegio Lazio 1
  • Terni l’8 marzo 2020 si elegge un senatore per il collegio Umbria 2

Elezioni suppletive per il Senato a Napoli

Sarà proprio in una di queste elezioni che il movimento delle Sardine potrebbe tentare il primo “guizzo” elettorale dopo la prova alle elezioni regionali in Emilia Romagna. Infatti in vista della consultazione in programma nel collegio di Napoli il prossimo 23 febbraio il movimento delle Sardine ha invocato un accordo tra Centrosinistra e Movimento 5 Stelle “per arginare la destra e a Lega”.

Da parte del Pd napoletano è arrivata la risposta di Marco Sarracino e Paolo Mancuso – rispettivamente segretario metropolitano e presidente metropolitano del Pd Napoli – che hanno proposto una candidatura unitaria “dei movimenti di centrosinistra e progressisti”.

Intanto il Movimento 5 stelle ha completato le proprie “parlamentarie” e scelto Luigi Napolitano quale candidato al collegio uninominale Campania 07 del Senato.

Napolitano, già candidato alle europee del 2019, ha raccolto 708 voti,superando i 511 di Mariano Peluso, storico attivista del meetup di Napoli e primo eletto M5S in Campania quando nel 2011 entrò nel Consiglio della Quinta Municipalità di Napoli. Più dietro Emanuela Ferrante con 205 voti e il rapper Lucariello, al secolo Luca Caiazzo, con 171 voti. 

Da parte del centrodestra è già pronto il Salvatore Guangi, attuale Consigliere Comunale di Forza Italia e Vice Presidente del Consiglio Comunale di Napoli.

Elezioni suppletive per la Camera a Roma

Intanto a Roma si prepara il terreno per il nuvo scontro politico. Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha chiesto a Gianni Cuperlo la disponibilità a candidarsi per prendere il posto di Paolo Gentiloni.

Elezioni suppletive per il Senato a Terni

A Terni la coalizione di centrodestra potrebbe presentare Nico Nunzi, attuale vicecommissario con delega agli enti locali della Lega. Da parte del Partito Democratico dovrebbe essere corsa a due tra i sindaci Francesco De Rebotti (Narni) e Giampiero Lattanzi (Guardea).

Elezioni 2020, il 26 gennaio le elezioni regionali

Intanto in vista delle elezioni regionali in Emilia Romagna fervono i preparativi per la manifestazione organizzata dalle Sardine per sabato 19 gennaio 2020 in piazza VIII agosto a Bologna

[embedded content]

Fonte : Today