Flash, Marc Guggenheim conferma che il film sarà un adattamento di Flashpoint

Dopo la recente dichiarazione di Andy Muschietti sul fatto che il film di Flash sarà una versione differente di Flashpoint, è arrivata un’ulteriore conferma da un produttore che ha recentemente collaborato con le persone che stanno realizzando la pellicola con Ezra Miller.

Per evitare spoiler, vi sconsigliamo di proseguire se non avete ancora visto Crisi sulle Terre Infinite.

Come saprete, per la sorpresa dei fan dell’Arrowverse, il velocista scarlatto del DCEU si è recentemente trovato faccia a faccia con la sua controparte televisiva nell’ultimo episodio del crossover targato The CW. Un incontro che, stando a quanto rivelato dal produttore esecutivo Marc Guggenheim, ha dovuto rispettare alcune regole per evitare di interferire con il film di Muschietti.

“La parte più difficile del girare quella scena è stato non interferire con il film di Flashpoint che loro stanno sviluppando” ha detto infatti Guggenheim durante una recente intervista con Entertainment Weekly, confermando dunque che l’obiettivo della Warner Bros. è quello di trasporre sul grande schermo la celebre miniserie a fumetti scritta da Geoff Johns.

Ricordiamo che la data di uscita di Flash è fissata al 1° luglio 2022, dunque il regista di IT ha ancora diverso tempo per elaborare una versione di Flashpoint che possa funzionare anche al cinema. Nel frattempo vi rimandiamo al cameo di Flash in Crisi sulle Terre Infinite.

Fonte : Everyeye