Monaco-PSG 1-4

Gara ricca di reti quella del match valevole per la quindicesima giornata della Ligue 1. Il Paris Saint-Germain ha infatti sconfitto fuori casa il Monaco per 4-1. Match indirizzato già alla fine del primo tempo chiuso dagli uomini di Thomas Tuchel sul risultato di 2-0. Tra i vari protagonisti dell’incontro spicca l’ottima prova di Mbappé con 2 reti

Netta vittoria da parte del Paris Saint-Germain che ha regolato in maniera decisamente agevole il Monaco. Lo scarto finale riflette le differenze che si sono viste in campo. Mbappé e soci hanno capitalizzato al meglio la mole di gioco prodotta. Paris Saint-Germain che si porta in vantaggio al 24° minuto e che continua a cercare di fare la partita in modo da non lasciar campo al rientro del Monaco. Le emozioni si susseguono così come le reti. Al triplice fischio Paris Saint-Germain che può festeggiare i tre punti conquistati grazie al successo per 4-1

Le reti di Mbappé e Neymar hanno permesso al Paris Saint-Germain di chiudere il primo tempo sul 2-0. Nel secondo tempo, il 3-0 è arrivato al 72° con Sarabia. Il Monaco ha cercato di rialzare la testa segnando il 3-1 al 87° minuto con Tiemoué Bakayoko, ma ha definitivamente chiuso i conti il gol di Mbappé

Oltre alle reti subite, il portiere del Monaco (Benjamin Lecomte) è stato impegnato severamente in almeno altre 8 occasioni.

Assieme al risultato finale, il Paris Saint-Germain ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (17-13), e ha battuto più calci d’angolo (5-3).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (516-332): si sono distinti Presnel Kimpembe (80), Layvin Kurzawa (64) e Thiago Silva (62). Per i padroni di casa, Henrichs è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Kylian Mbappé è stato il giocatore che ha tirato di più per il Paris Saint-Germain: 6 volte di cui 5 nello specchio della porta. Per il Monaco è stato Gelson Martins a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Paris Saint-Germain, il centrocampista Neymar pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8 ma si contano anche 9 duelli persi). Il difensore Benjamin Henrichs è stato invece il più efficace nelle fila del Monaco con 11 contrasti vinti (16 effettuati in totale).

Monaco (4-2-3-1 ): B.Lecomte, F.Ballo-Toure, K.Glik (Cap.), G.Maripán, B.Henrichs, Gelson Martins, Keita, A.Golovin, T.Bakayoko, C.Fàbregas, W.Ben Yedder. All: Robert Moreno
A disposizione: S.Jovetic, R.Aguilar, Adrien Silva, J.Augustin, B.Badiashile Mukinayi, Gil Dias, D.Subasic.
Cambi: A.Perruchet Silva <-> A.Golovin (69′), J.Augustin <-> G.Batalha Martins (78′), S.Jovetic <-> C.Fàbregas (79′)

Paris Saint-Germain (4-2-2-2 ): K.Navas, C.Dagba, L.Kurzawa, P.Kimpembe, Thiago Silva (Cap.), Neymar, I.Gueye, N.Kouassi, Á.Di María, K.Mbappé, M.Icardi. All: Thomas Tuchel
A disposizione: J.Draxler , P.Sarabia, A.Diallo, S.Rico, A.Herrera, T.Kehrer, M.Verratti.
Cambi: M.Verratti <-> I.Gueye (71′), P.Sarabia <-> M.Icardi (71′), J.Draxler <-> Á.Di María (79′)

Reti: 24′ Mbappé (Paris Saint-Germain), 47′ (R) Neymar (Paris Saint-Germain), 72′ Sarabia (Paris Saint-Germain), 87′ Bakayoko (Monaco), 91′ Mbappé (Paris Saint-Germain).
Ammonizioni: N.Kouassi, L.Kurzawa, K.Glik, T.Bakayoko

Stadio: Stade Louis II
Arbitro: François Letexier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport