Bad Boys For Life, ecco le prime recensioni: cosa pensa la stampa americana?

Nelle scorse ore i colleghi d’oltreoceano hanno potuto vedere in anteprima Bad Boys For Life, nuovo film della saga action con protagonisti gli scatenati poliziotti di Will Smith e Martin Lawrence, e da alcuni minuti stanno arrivando online le prime recensioni.

17 anni dopo Bad Boys 2, per il quale Seth Rogen nelle scorse ore ha rivelato un grande segreto, il franchise sembra essere ritornato con la giusta intensità, dato che finora i pareri emersi online sono per lo più positivi, per quanto non esageratamente entusiastici.

Per esempio CinemaBlend ha assegnato al film tre stelle e mezzo, scrivendo: “L’atteso sequel colpisce duramente, guida velocemente attraverso eleganti esplosioni, fa battute più acute del previsto e fondamentalmente celebra tutto ciò che ha funzionato nei primi due film di Bad Boys … cadendo anche vittima di alcuni di quegli stessi difetti.

Per IndieWire l’azione non è all’altezza degli standard di Michael Bay, ma la coppia di star è ancora molto divertente: “Bad Boys for Life non punta ad alzare il livello del suo genere o a replicare il successo dei due capitoli precedenti, ma è letteralmente un’esplosione guardare Lawrence e Smith rivisitare questi personaggi e trovare il giusto posto per loro nell’attuale panorama di Hollywood.”

Anche Variety ha promosso la pellicola, come si legge nella sua recensione: “Bad Boys for Life è un film poliziesco generosamente convenzionale e una commedia di rabbioso cameratismo … Il fatto che funzioni è una testimonianza di come un intrattenimento radicato in questa formula stravagante al giorno d’oggi possa sembrare un vecchio stile confortante.”

Sempre guardando i lati positivi, Uproxx elegge Bad Boys For Life addirittura come il miglior film della serie, dicendo: “Per la prima volta in assoluto, mi sono affezionato a Mike Lowrey e Marcus Burnett.

Contrariamente il Chicago Tribune boccia la trama del film, alla quale però avverte di non dare molta importanza: “La missione del film è rendere lo stanco pubblico del 2020 felice di rivedere questi ragazzi. Il punto non è il film, il punto sono i due protagonisti.

Vi ricordiamo che il film arriverà in Italia dal prossimo 23 gennaio. Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla nuova immagine di Bad Boys 3.

Fonte : Everyeye