Confermata Billie Eilish per No Time to Die: è la più giovane Bond singer

Dopo i rumor di oggi pomeriggio, la notizia adesso è ufficiale: sarà Billie Eilish a cantare la title song di No Time to Die, il brano di apertura del venticinquesimo film di James Bond. A soli 18 anni, sarà la più giovane cantante nella storia del franchise.

La notizia è stata confermata con un tweet dall’account ufficiale del film, che sarà al cinema in Italia dal 9 aprile 2020.

Billie Eilish aveva a modo suo anticipato l’ufficialità pubblicando qualche ora prima, nelle sue storie di Instagram, le foto di alcune delle bond girl più celebri della storia.

La colonna sonora di No Time to Die sarà composta da Hans Zimmer, mentre prima della diciottenne cantante di Los Angeles il più giovane ad aver cantato in un film di James Bond era stato Sam Smith, classe 1992, con il brano Writing’s on the wall in Spectre (2015).

Secondo la sinossi di No Time to Die, James Bond ha abbandonato gli impegni e si gode la vita dal suo tranquillo ritiro in Giamaica. Ma dovrà presto tornare in azione quando il suo vecchio amico Felix Leiter della CIA chiederà il suo aiuto per un’importante missione.

Recentemente Rami Malek ha parlato del suo ruolo di villain nel film, che sarà anche l’ultimo con Daniel Craig nei panni dell’agente 007.

Fonte : Everyeye