Tinder e Grindr sotto accusa in Norvegia. Avrebbero condiviso illegalmente dati dei loro utenti

AD OSLO Tinder e Grindr finiscono sui banchi degli imputati. Avrebbero condiviso le informazioni dei loro utenti con società terze, incluso l’orientamento sessuale (nel caso di Grindr). Dunque avrebbero violato le normative europee. Secondo il Norwegian Consumer Council, ente governativo a difesa dei consumatori, l’app Grindr comunicherebbe dati GPS, indirizzo Ip, età e sesso dei suoi utenti con una moltitudine di aziende in grado così di confezionare annunci pubblicitari su misura.
Social Network
Fonte : Repubblica