Interfilière si apre al bridal

Pubblicato il
today 14 gen 2020
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L’appuntamento parigino dedicato ai settori della lingerie, del beachwear e dell’activewear si svolgerà dal 18 al 20 gennaio prossimi alle porte di Versailles, contemporaneamente al Salone Internazionale della Lingerie, anch’esso organizzato da Eurovet, e parallelamente ai saloni moda e gioielli Who’s Next e Bijorhca. Un’edizione che apre le porte all’universo del matrimonio.

Il salone offrirà uno sguardo sull’universo del matrimonio – Eurovet

L’area The Exception offrirà infatti ai visitatori uno sguardo sul mondo del bridal, ovviamente legato a quello della lingerie: “Nel corso del tempo abbiamo rilevato che molti acquirenti in questo comparto venivano a fare le loro ricerche a Interfilière”, ci ha spiegato il commissario generale del salone, Laurence Nérée. “Abbiamo quindi deciso di chiamare la stilista Patricia Remy (che opera con il brand Lila de Saint Louis), per creare uno spazio dedicato ai materiali che legano la lingerie al matrimonio”.
 
Per questa edizione, il numero di espositori si è mantenuto stabile rispetto a quelle precedenti, con 185 aziende presenti, di cui una quarantina nuove o di ritorno. Gli specialisti del pizzo e dei ricami rappresentano circa la metà dell’offerta, che proviene, oltre che dalla Francia, dal Brasile, dalla Cina, passando per l’Italia, il Regno Unito, il Marocco e la Turchia.

Come anticipato da FashionNetwork.com lo scorso dicembre, Interfilière ha assegnato allo specialista svizzero dei ricami il premio creatività 2020. La storica società tessile, che vanta 260 anni di savoir-faire, sarà uno dei protagonisti di questa edizione.
 
Anche il forum centrale di Interfilière si evolve: tendenze, colori e materiali saranno al centro di uno spazio informativo, che si arricchisce di un “Innovative Coworking”. Una zona dove produttori e buyer possono ritrovarsi, seguire un programma di conferenze e confrontarsi con il personal shopper messo a disposizione da Eurovet. Tra il forum e quest’area sarà proposta “L’Avenue di Parigi”, dove sarà presentato il savoir-faire della lingerie parigina.

Il salone si arricchisce di uno spazio di “Innovative Coworking” – Eurovet

Per quanto riguarda i movimenti sociali in atto nei giorni precedenti il salone, l’organizzatore Eurovet e gli altri saloni che si svolgono alla porte di Versailles hanno preso misure specifiche. Navette dedicate saranno messe a disposizione dagli aeroporti e dalle stazioni parigine, con orari consultabili sul sito della manifestazione.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Fonte : Fashion Network