Nuovamente Vicenza si riveste d’oro, di cultura,arte,musica ed enogastronomia

Così come il fuorisalone del Salone del mobile a Milano è un evento di tendenza altamente atteso in città così il Fuori Fiera di VicenzaOro, VIOFF Golden Factor, è atteso da un pubblico eterogeneo fatto di operatori mondiali, giovani, turisti e senior interessati all’arte,alla cultura,all’intrattenimento, all’enogastronomia, all’attività d’impresa e molto altro ancora.

Per la quarta volta Vicenza, la città del Palladio, ospiterà i tre giorni (dal 17 al 19 gennaio) del Fuori Fiera. Un evento nato dalla collaborazione tra Comune di Vicenza e IEG – Italian Exhibition Group, organizzatore del Salone internazionale orafo gioielliero Vicenzaoro (dal 17 al 22 gennaio)

Presentato VIOFF, il FuoriFiera di VIcenzaoro

VIOFF Golden Factor e i suoi eterogenei appuntamenti sono stati presentati oggi in città a Palazzo Trissino dai molti attori artefici della manifestazione.

Da Francesco Rucco, Sindaco di Vicenza; all’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione del Veneto, Elena Donazzan; a Silvio Giovine, Assessore comunale alle Attività produttive e Turismo; al Group Brand Director Jewellery & Fashion IEG, Marco Carniello; Simona Siotto, Assessore alla Cultura del Comune di Vicenza; al Direttore dell’Ufficio scolastico territoriale, Carlo Alberto Formaggio; Chiara Visentin, Presidente della Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza; le promotrici di ViWine Gold Edition e Miss VIOFF, rispettivamente Jennifer Grande e Carlotta Aldighieri.

“Per noi è un grande motivo d’orgoglio ospitare a Vicenza una manifestazione di valore, passione ed energia come VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro, che consolida la sinergia tra la nostra Amministrazione comunale e IEG – ha affermato il Sindaco di Vicenza, Francesco Rucco – il centro della città si eleva così a vetrina delle eccellenze del territorio, accendendo i riflettori sulle nostre bellezze artistiche e culturali, che vogliamo far apprezzare sempre più non solo ai visitatori esteri della ‘Fiera dell’Oro’ ma anche ai vicentini”.

“Plaudo a nome della Regione del Veneto a IEG e all’Amministrazione comunale, in particolar modo all’Assessore Giovine, che ha voluto promuovere il primo Fuori Fiera a Vicenza per innalzare il potenziale della città, che ha molto da offrire agli occhi del mondo, e la genialità delle nostre imprese, che competono nel mercato con prodotti ‘belli e ben fatti’ – ha dichiarato l’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione del Veneto, Elena Donazzan – Sono soddisfatta inoltre della sinergia tra Ufficio scolastico territoriale e Confindustria che ha portato al coinvolgimento attivo delle scuole nei Talent Talk, alla presenza di imprese globali di assoluto valore e protagonisti della formazione, allo scopo di far conoscere ai giovani le opportunità di settori strategici della nostra economia”.

Presentato VIOFF, il Fuorifiera  di Vicenzaoro

“Il Fuori Fiera di Vicenzaoro, si conferma la migliore espressione della vicentinità, capace di fare squadra per valorizzare quanto di buono Vicenza ha da offrire ai propri cittadini e ai suoi visitatori – ha osservato l’Assessore comunale alle Attività produttive e Turismo, Silvio Giovine – Grazie alla virtuosa collaborazione con IEG e le Associazioni di categoria, e il supporto prezioso della Regione del Veneto nelle vesti dell’Assessore Donazzan, il talento in ogni sua forma condirà una tre giorni di eventi caratterizzati da intrattenimento, enogastronomia, arte e commercio. In tanti hanno condiviso la propria esperienza per realizzare una manifestazione di assoluto prestigio. A loro il ringraziamento di tutta l’Amministrazione comunale”.

“Questa edizione di VIOFF conferma gli sforzi di IEG nel sostenere lo sviluppo del comparto orafo e gioielliero sia a livello nazionale che territoriale attraverso Vicenzaoro, che è motore e volano del settore – ha confermato il Group Brand Director Jewellery & Fashion IEG, Marco Carniello – Da un lato, con Agenzia ICE e le Associazioni di categoria, abbiamo lanciato il progetto strategico “PRIMA” per il potenziamento del gioiello Made in Italy, prevedendo iniziative specifiche per promuovere la nostra manifattura. Dall’altro abbiamo raccolto le priorità condivise dal Comune e dalla Regione per supportare le aziende del settore nel coinvolgere il mondo della formazione e i giovani talenti, dedicando il VIOFF Golden Factor all’orientamento scolastico e professionale con incontri dedicati. Oltre a ciò continueremo a puntare su Vicenza e i suoi asset italiani fatti di cultura, lifestyle e bellezza, per fornire ai visitatori di tutto il mondo durante Vicenzaoro un’esperienza unica”.

Tra i tanti eventi della tre giorni:“L’Arte Etica”, la mostra A&D – Artigianato e Design, promossa da CNA Veneto Ovest, ideata in 21 botteghe storiche del centro, per porre l’accento sull’eccellenza artigiana e manifatturiera del Made in Italy, Golden Ingredients e Golden Menù, e Golden Talents, che vedrà l’esibizione di performance artistiche, musicali, teatrali e letterarie, organizzate dalla curatrice d’arte vicentina Sharon Di Carlo.

“Talento e cultura vanno di pari passo, l’uno come ispirazione dell’altra – ha detto l’Assessore alla Cultura del Comune di Vicenza, Simona Siotto – Ecco perché per questa edizione di VIOFF l’assessorato alla Cultura ha fortemente voluto da un lato legare l’iniziativa alla grande mostra di Oppi in Basilica, con promozioni sia per i visitatori della fiera sia per i visitatori dell’esposizione, e dall’altro promuovere nuovi talenti attraverso una proposta di arte contemporanea al Museo Naturalistico, spazio che sarà presentato in modo innovativo e sfidante. Non ci dimenticheremo, infine, del talento dei bambini, che saranno coinvolti in laboratori di teatro e di stampa organizzati alla Stamperia Busato, splendida bottega storica della nostra città”.

Innumerevoli e interessanti tutti gli altri eventi ospitati nei più begli angoli della città.

Tutti da non perdere come ad esempio,nella Chiesa di Santo Stefano, Violini Straordinari, concerto che coinvolgerà l’artista di fama internazionale Matteo Fedeli e il Violino Pietro Guarneri 1709. In tale occasione, con la presenza speciale di Fondazione Mauro Baschirotto, saranno raccolti fondi per la ricerca legata alle malattie rare.

Utile per rimanere aggiornati sul ricco panorama di attività di VIOFF il sito www.vioff.it e le pagine social Facebook e Instagram. Hashtag di riferimento #VIOFF e #VIOFFGoldenFactor

Fonte : Affari Italiani