Tosca cancella due concerti a Roma per Sanremo 2020 “per sopraggiunti obblighi contrattuali”

in foto: Tosca (ph Federica Di Benedetto)

Tosca ha cancellato i due concerti previsti a Roma per il 17 e il 18 gennaio. La cantante ha spiegato che ovviamente la cancellazione dei due eventi è dovuta alla sua partecipazione al Festival di Sanremo 2020. Tosca, infatti, è stata una delle due nuove artiste – assieme a Rita Pavone – annunciate da Amadeus, presentatore e direttore artistico della rassegna, durante la puntata speciale de I soliti ignoti del 6 gennaio scorso: “Si informa che, per sopraggiunti obblighi contrattuali relativi alla partecipazione di Tosca al prossimo Festival di Sanremo, l’artista non potrà esibirsi – come precedentemente annunciato – durante il concerto-spettacolo ‘Viaggio in Italia’ del collettivo Adoriza”.

Il doppio concerto a Roma cancellato

La cantante avrebbe dovuto esibirsi al Teatro Studio Borgna il 17 e 18 gennaio per il progetto che vede la collaborazione anche di Paolo Coletta e Felice Liperi, con la direzione artistica e gli arrangiamenti di Piero Fabrizi e la regia di Massimo Venturiello: “Viaggio in Italia. Cantando le nostre radici” vede come protagonista una nuova generazione di musicisti, cantautori e interpreti, riuniti per l’occasione in un collettivo chiamato AdoRiza”. Ma la selezione per Sanremo l’ha obbligata a cambiare i piani.

Il regolamento di Sanremo 2020

Il regolamento del festival di Sanremo 2020, infatti, è chiaro e specifica che i cantanti non solo non possono diffondere il brano selezionato, ma neanche cantare altri brani: “Tutti gli artisti in gara nella sezione CAMPIONI non potranno prendere parte – pena l’esclusione da Sanremo 2020 e con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione previsti dalla legge e/o dal presente Regolamento – a programmi, manifestazioni, incontri o eventi che prevedano loro interpretazioni-esecuzioni di qualsiasi composizione musicale (anche se diverse da quelle presentate in occasione della gara a Sanremo 2020), in diffusione televisiva, radiofonica, via internet, etc. nel periodo tra il 7 Gennaio 2020 e sino al termine della Quinta Serata (Serata Finale) di Sanremo 2020; in quest’ultimo periodo indicato sono comunque consentite le partecipazioni per interviste, in accordo con l’Ufficio Stampa Rai”.

Fonte : Fanpage