Da Trastevere a Ponte Milvio, vendita abusiva di alcol e guida pericolosa: oltre 3000 controlli

Circa 3000 i controlli effettuati nelle notti di questo weekend dalla Polizia Locale della Capitale in varie zone della città, a partire dalle aree della movida: dalle principali vie e piazze del centro Storico a Trastevere, Testaccio, Ostiense, ma anche Piazza Bologna, San Lorenzo e Ponte Milvio, oltre ai presidi nelle zone circostanti le Stazioni Termini e Ostiense.

Gli accertamenti hanno interessato i locali pubblici e le attività commerciali, soprattutto per  l’osservanza delle norme anti-alcol e la sicurezza stradale, con particolare attenzione a comportamenti pericolosi come l’eccesso di velocità.

Le pattuglie hanno eseguito più di 2mila accertamenti di polizia stradale, riscontrando oltre mille infrazioni al codice della Strada: 176 i conducenti multati perché sorpresi ad una velocità superiore oltre i limiti consentiti e circa un centinaio le auto rimosse per soste irregolari o d’intralcio. 

Nel corso dei controlli presso locali ed esercizi commerciali, sono state elevate sanzioni per circa 10.000 euro, la maggior parte nei confronti di mimimarket per vendita illegale di bevande alcoliche. Rilevati illeciti anche in diverse attività per mancata esposizione di cartelli obbligatori, insegne luminose abusive e per emissione sonore moleste.

Oltre una decina invece gli avventori sanzionati per consumo irregolare di alcol, in base a quanto disposto dal regolamento di polizia urbana. Il titolare di un esercizio, nella zona di Trastevere, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria perché sorpreso dagli agenti a vendere alcolici a minorenni.

Fonte : Roma Today